Gennaio 21, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il vaccino Omicron appropriato di Pfizer sarà pronto a marzo, conferma il CEO

Capo laboratorio Pfizer Lunedi ha confermato che una copia di
Vaccino contro il covid-19 La sua variante adattata Omicron sarà pronta se necessario a marzo, mentre la sua controparte di Moderna ha indicato che un vaccino simile è in preparazione per l’autunno.

“Non so se ne avremo bisogno, non so se verrà utilizzato o come verrà utilizzato, ma saremo pronti. L’impianto ha già iniziato la produzione”, ha detto Albert Burla al canale finanziario statunitense della CNBC .

L’obiettivo di un vaccino più protettivo contro le infezioni

E aveva indicato a fine novembre che la sua azienda aveva già iniziato a lavorare su una nuova versione del vaccino che avesse come target più specificamente Omicron.

“Speriamo di essere in grado di ideare un prodotto che protegga meglio dalle infezioni in particolare, perché la protezione contro il ricovero e i casi gravi è molto ragionevole con i vaccini attuali se hai ricevuto la terza dose”, ha spiegato Albert Borla. Lunedi.

Tuttavia, ha aggiunto, sono necessari ulteriori studi per vedere se è necessaria una quarta dose.

Lo speciale di Omicron richiama Moderna “presto” negli studi clinici

Direttore generale modernoDa parte sua, Stefan Bancel ha osservato che il suo laboratorio ha lavorato su una dose di richiamo per questo autunno, anche mirata a Omicron, che dovrebbe entrare “presto” in una sperimentazione clinica.

“Attualmente stiamo discutendo con i funzionari sanitari di tutto il mondo per determinare quella che riteniamo sia la migliore strategia per un potenziale ritiro dell’autunno 2022”, ha detto alla CNBC. “Pensiamo che conterrà omicron”, ma potrebbe includere anche altri elementi, ha aggiunto.

READ  Lo Stato acquista da Areva le ultime azioni di Orano per oltre 563 milioni di euro

“Dobbiamo stare attenti a cercare di stare al passo con il virus e non rimanere indietro”, ha affermato il presidente di Moderna.