Luglio 24, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il suo volto è stato “squarciato”: l’airbag della sua Citroën è esploso e parte del suo volto è andato in frantumi

Il suo volto è stato “squarciato”: l’airbag della sua Citroën è esploso e parte del suo volto è andato in frantumi

Parte del volto del conducente è andato in frantumi dopo l’esplosione dell’airbag della sua Citroen. L’automobilista ha testimoniato nello show Sept à Huit su TF1, il 16 giugno 2024.

È stata investita da un’auto con il cartello “stop” il 24 ottobre 2021. “La mia macchina è stata lanciata. Ho sentito una forte esplosione. Ho sentito il mio viso bruciare e ho urlato: ‘Oh!’ La mia bocca, ho caldo!“Raisa, un’autista della Citroen, dice nello spettacolo Sept à Huit viene trasmesso su TF1 Domenica 16 giugno 2024.

Sua figlia, seduta sul sedile posteriore, ne descrive il volto “strappalo” Da sua madre come se l’avesse ricevuto “Sparo in faccia”.

Cinque ricostruzioni

Parte del volto del conducente è andato in frantumi dopo l’esplosione del suo airbag. È stata sottoposta a un intervento chirurgico d’urgenza e successivamente a circa cinque interventi di ricostruzione facciale utilizzando protesi e innesti ossei e cutanei.

Indossa una maschera

Oggi indossa una maschera e non osa più mostrare il suo volto davanti al pubblico. Gli permetterà di comparire per qualche secondo davanti alla telecamera dalle sette alle otto, per lanciare un grido d’allarme a nome di tutte le vittime.

Richiamo massiccio da Citroën

A metà maggio 2024, in una lettera ai suoi clienti, il colosso automobilistico Citroën ha avvisato i proprietari dei modelli C3 e DS3 di un problema relativo ad airbag difettosi. La casa automobilistica francese li ha invitati a farlo “Smettere immediatamente di guidare il loro veicolo.”

Questo enorme richiamo riguarda solo le auto C3 e DS3 vendute tra il 2009 e il 2019. In totale, sono stati colpiti 605.777 veicoli venduti nell’Europa meridionale, nel Medio Oriente e nel Nord Africa.

READ  Il petrolio è crollato di oltre il 5%, in un mercato in preda al panico a causa della bassa domanda

In Francia, 181.734 vetture C3 e 65.149 vetture DS3 sono state colpite da questo problema. A essere colpito sarà soprattutto il sud del Paese a causa del caldo che porta alla decomposizione del gas “Invecchiamento nel corso degli anni.”

Se il tuo veicolo è interessato dalla campagna di richiamo, “Dovresti contattare il tuo centro di riparazione autorizzato il prima possibile e questi interventi vengono eseguiti gratuitamente.”si riferisce a Citroën posizionespecificando la procedura da seguire.

Autisti arrabbiati

Un mese e mezzo dopo l’inizio della campagna di richiamo, Stellantis afferma di aver sostituito gli airbag di 35.000 auto, ovvero meno del 15% delle auto ritirate, secondo TF1. Migliaia di guidatori arrabbiati, le cui auto erano disabili, si sono riuniti in gruppi su Facebook. Questi automobilisti intendono intraprendere un’azione collettiva per chiedere un risarcimento.