Luglio 24, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il centro della Terra ha effettivamente rallentato la sua rotazione!

Il centro della Terra ha effettivamente rallentato la sua rotazione!

Uno studio pubblicato sulla rivista natura I risultati dell’Università della California del Sud negli Stati Uniti il ​​12 giugno 2024, attraverso l’analisi delle onde sismiche, hanno mostrato un rallentamento del nucleo interno della Terra. La profondità del nucleo terrestre è di oltre 2.900 chilometri e ora è più facile inviare un satellite su Giove che esplorare questa profondità sotto la superficie terrestre!

La prima sfera, la cui temperatura varia tra 3800 e 5500 gradi Celsius, ed è costituita da ferro fuso e nichel, costituisce il nucleo della Terra. Un’altra palla chiamata seme (o nucleo interno) galleggia all’interno. La sua composizione è simile ma questo è allo stato solido. Per raggiungerlo bisognerà scavare fino a 5.150 chilometri di profondità!

Il seme ruota su se stesso all’interno della polpa liquida. Questa rotazione genera un forte campo magnetico chiamato magnetosfera. Protegge il nostro pianeta dagli effetti potenzialmente pericolosi del vento solare e delle radiazioni cosmiche.

Il movimento del nucleo interno è stato dibattuto all’interno della comunità scientifica per due decenni, con alcune ricerche che suggeriscono che il nucleo interno ruota più velocemente della superficie del pianeta. Un nuovo studio dell’USC fornisce la prova che il nucleo interno ha iniziato a rallentare intorno al 2010, muovendosi più lentamente della superficie terrestre.

Per risolvere la discrepanza tra i modelli precedenti, lo studio analizza più di 120 terremoti avvenuti tra il 1991 e il 2023 in una zona sismica distinta, le Isole Sandwich Meridionali (un territorio d’oltremare del Regno Unito situato nell’Oceano Atlantico meridionale, a sud-est del Sud America). . Gli scienziati hanno anche utilizzato i dati dei doppi test nucleari sovietici tra il 1971 e il 1974, nonché dei test nucleari francesi e americani. Il team analizza attentamente i sismogrammi per rilevare i cambiamenti nell’onda PKIKP.

READ  La scienza fait son mostra aux Etincelles du Palais de la découverte !

nome “Partito dei lavoratori del Kurdistan” Descrive il percorso di un’onda sismica attraverso diversi strati della Terra. Questa onda sismica è divisa in diversi tipi di onde. L’onda P si propaga attraverso la crosta terrestre e il mantello superiore, mentre l’onda K viaggia attraverso il nucleo esterno della Terra. La prima onda, dal canto suo, passa attraverso il seme, cioè il nucleo interno. L’onda sismica penetra nella Terra da entrambi i lati, consentendo agli scienziati di comprendere la struttura interna della Terra.

Lo schema delle corrispondenze mostra quindi, così come studi precedenti, che il nucleo interno ha gradualmente aumentato la sua velocità di rotazione dal 2003 al 2008, e poi dal 2008 al 2023 ha iniziato a ruotare due o tre volte più lentamente sullo stesso percorso. Si vede quindi il nucleo interno ribaltarsi e spostarsi all’indietro rispetto alla superficie del pianeta!

“Quando ho visto per la prima volta i sismogrammi che indicavano questo cambiamento, sono rimasto perplesso”.John Vidal, professore di scienze della terra presso il Dornsife College of Letters, Arts and Sciences dell’Università della California del Sud, ha dichiarato in una dichiarazione: “Ma quando abbiamo trovato altre venti osservazioni che indicavano lo stesso modello, la conclusione era inevitabile. Il nucleo interno aveva rallentato per la prima volta in diversi decenni. Altri scienziati si sono recentemente espressi a favore di modelli simili e diversi, ma il nostro ultimo studio fornisce la soluzione più convincente.”

I ricercatori non sono affatto sicuri di quali sarebbero le implicazioni di un simile evento. Secondo John Vidal, il rallentamento del nucleo interno può influenzare la durata di una giornata anche solo di pochi millisecondi. Un cambiamento infinitesimale sarebbe quasi sprecato “Nel rumore degli oceani e dell’atmosfera”.

READ  I peggiori cibi da evitare per stabilizzare il colesterolo