Settembre 24, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Il buco nero al centro della galassia ha creato una bolla di gas

Gli astronomi notano l’aspetto transitorio di una bolla di gas in rapida rotazioneMente sbalorditiva» Sul buco nero al centro della nostra galassiaSecondo uno studio scientifico pubblicato giovedì 22 settembre. La scoperta di questa bolla, che ha solo poche ore, potrebbe fornire informazioni sul comportamento dei buchi neri.

Questi oggetti astronomici sono ancora più misteriosi in quanto sono letteralmente invisibili, la forza della loro gravità da cui nemmeno la luce può sfuggire.

Il Sagittario A*, il buco nero supermassiccio in agguato nel cuore della Via Lattea, si trova a circa 27.000 anni luce dalla Terra. È stato scoperto grazie al movimento delle stelle che gli ruotano attorno. La collaborazione EHT, una rete globale di radiotelescopi, ha pubblicato lo scorso maggio la prima immagine dell’anello di materiale che circonda un buco nero prima di essere risucchiato al suo interno.

Segnale”Sorprendente»

ALMA, uno di questi radiotelescopi situati in Cile, ha captato un segnaleSorprendenteNei dati di osservazione per il Sagittario A*, spiegati all’astrofisico AFP Masek Wilgus, del Max Planck Institute for Radio Astronomy tedesco.

Pochi minuti prima che ALMA raccogliesse questi dati, il telescopio spaziale Chandra scoprì “Spettacolo enormeÈ spiegato dalle immagini a raggi X dell’Arch A*. L’esplosione di energia, che si pensa assomigli alle tempeste solari del sole, ha inviato una bolla di gas che volava intorno al buco nero a piena velocità, secondo lo studio, pubblicato sul Journal of Astronomy and Astrophysics.

READ  Nuove carenze all'orizzonte, Pixel 6 più economici e robot Amazon di pattuglia

Velocità che ‘sfida l’immaginazione’

Il fenomeno, osservato per circa un’ora e mezza, ha permesso di calcolare che la bolla di gas compie un’orbita completa del buco nero in soli 70 minuti, e quindi ad una velocità pari al 30% della velocità della luce, che è di 300.000 km al secondo. acceleralosfida l’immaginazioneIl fenomeno sarà di origine magnetica, secondo la teoria rivelata dallo scienziato: il campo magnetico del buco nero è così forte da impedire l’assorbimento di parte della materia circolante attorno ad esso.

Ma questo accumulo di materia porta a “eruzione cutanea‘, che rompe il campo magnetico e rilascia un’esplosione di energia, a forma di bolla di gas, secondo l’astrofisico.

Le osservazioni di questi campi magnetici dovrebbero aiutare a capire come funzionano i buchi neri. Possono anche mostrare quanto velocemente questi buchi neri possono ruotare su se stessi.

Guarda anche È stata rivelata la prima immagine di un buco nero nel cuore della Via Lattea