Luglio 22, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

I verbali della riunione della BCE hanno rivelato divisioni sulle ultime prospettive economiche

Bandiere europee davanti alla sede della Banca centrale europea a Francoforte (Germania)

FRANCOFORTE (Reuters) – Alcuni membri del consiglio direttivo della Banca centrale europea hanno espresso preoccupazione durante la riunione di marzo sulle nuove prospettive economiche dell’istituto, ritenendoli eccessivamente ottimisti, come dimostrano le misure pubblicate giovedì.

La Banca Centrale Europea ha annunciato il 16 marzo di aspettarsi un graduale rallentamento dell’inflazione – avvicinandosi all’obiettivo del 2% entro il 2025 – una moderazione della crescita salariale e infine un’accelerazione della crescita economica.

Tuttavia, secondo i verbali della riunione, alcuni dei suoi 26 funzionari hanno espresso dubbi su ciò che hanno descritto come una “pulizia pulita”.

I membri del Consiglio hanno sostenuto che c’era solo una piccola possibilità che l’inflazione scendesse a livelli bassi così rapidamente come suggerito dalle previsioni dello staff della BCE per marzo, che danno l’impressione di “inflazione pulita” (vale a dire, l’inflazione che torna all’obiettivo a un costo minimo in termini di perdita di interessi).

Il Frankfurt Institute ha aggiunto che “alcuni membri” considerano i rischi per le aspettative di inflazione “al rialzo nell’intero orizzonte”.

Il mese scorso la Banca centrale europea ha alzato i tassi di interesse chiave di 50 punti base, come promesso.

Fonti hanno riferito a Reuters che il prossimo aumento dei tassi di interesse della BCE sarà probabilmente inferiore rispetto ai precedenti, a causa della persistente incertezza sul settore finanziario e dell’impatto ritardato dei suoi precedenti aumenti.

Stipendi e benefici

I membri sono stati pubblicamente in disaccordo con le previsioni fatte dal capo economista Philip Lane, incluso che la crescita salariale sarà in media del 5,3% quest’anno, prima di scendere al 4,4% nel 2024 e al 3,6% nel 2025.

READ  È stato licenziato a causa del colore dei suoi pantaloni, quindi ha intrapreso un'azione legale che si è pronunciata a favore del suo datore di lavoro

“Sono stati espressi dubbi sull’opportunità di un rallentamento della crescita dei salari verso la fine dell’orizzonte di previsione nell’outlook di marzo”, ha affermato la BCE.

Altri hanno sostenuto che fosse coerente ridurre la crescita dei salari nominali riducendo le aspettative di inflazione.

L’analisi dei fattori di inflazione core mostra che la crescita salariale è diventata il suo motore principale e che il suo contributo negli ultimi tempi è stato quasi il doppio rispetto al periodo 2019-2020.

Ma i funzionari della BCE hanno anche tenuto conto del ruolo dei premi aziendali nell’andamento dei prezzi.

“I membri hanno ampiamente ribadito che gli sviluppi degli utili e dei margini richiedono un monitoraggio continuo e ulteriori analisi, nonché gli sviluppi salariali”, ha affermato la BCE. I frequenti riferimenti agli stipendi nelle comunicazioni pubbliche non significano che non si tenga conto dell’evoluzione dei margini di profitto.

(Francesco Canepa e Palazze Corani, versione francese di Laetitia Volga, a cura di Blandin Henault)