Luglio 24, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

I francesi dovranno stringere ancora un po’ la cinghia

I francesi dovranno stringere ancora un po’ la cinghia

Dal 1° luglio milioni di francesi saranno colpiti da questo aumento, che si prevede sarà molto consistente.

Tra qualche settimana i portafogli francesi verranno nuovamente messi alla prova. Dal 1 luglio una voce di spesa vedrà un aumento significativo dell’11,7% rispetto a giugno. Si tratta di un disegno di legge che preoccupa molte famiglie, perché riguarda direttamente le loro case. Infatti, sarà necessario spendere in media 129,20 euro per megawattora (MWh) tasse incluse, rispetto ai 115,70 euro/MWh di giugno per il prezzo del gas, ha annunciato in un comunicato il 10 giugno la Energy Regulatory Commission (CRE). .

Ma, “Anche se questa tariffa aumenta di 13,50 euro rispetto a giugno, sarà comunque inferiore di 4,70 euro/MWh, tasse incluse”., che rappresenta la tariffa media al 1° gennaio 2024, in diminuzione del 3,5% da inizio anno, fissa il CRE. È chiaro che la fattura annuale, tasse incluse, per il consumatore medio raggiungerà i 1.184 euro, rispetto ai 1.127 euro di gennaio.

Ma come spiegare questo aumento nel mese di luglio? Dal 30 giugno 2023, i prezzi regolamentati per la vendita del gas sono stati aboliti, afferma la Energy Regulatory Commission. In sostituzione di esso, la TRA ha istituito il Prezzo di Riferimento della Vendita del Gas (PRGV), che consente anche ai consumatori di confrontare le diverse offerte dei fornitori. Questa popolare tariffa viene aggiornata ogni mese e comprende un abbonamento e un prezzo per kilowattora, che riflette i costi di acquisto, stoccaggio e distribuzione e i margini dei fornitori.

L’aumento dell’11,7% del PRGV, che entrerà in vigore a luglio, si spiega principalmente con la rivalutazione delle tariffe per l’utilizzo delle reti di distribuzione del gas naturale, che a partire dal 1° luglio aumenteranno in media del 27,5%. Secondo le stime del CRE, le bollette sarebbero aumentate solo del 5,5% circa per i clienti che utilizzano il gas per il riscaldamento e del 10,4% per coloro che lo utilizzano per l’acqua calda e/o il riscaldamento. Tuttavia, l’aumento è stato molto maggiore a causa… “L’aumento osservato nelle ultime settimane dei prezzi del gas naturale sui mercati all’ingrosso, e il leggero aumento della componente dei Titoli di Economia Energetica (TEE) tra luglio 2023 e luglio 2024,” Dettagli dell’organizzazione.

READ  Huawei e ZTE sono ancora in fermento: l'Europa vuole la propria pelle