Dicembre 5, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Gravina spinge l’Italia a EURO 2032 contro la Turchia

Presidente FIGC Gabrielee Gravina è fiducioso che l’Italia vincerà i diritti di ospitare il Campionato Europeo 2032, soprattutto se la Turchia è il principale contendente. “È tra stadi e cartografi.”

L’ultima volta che l’Italia ha ospitato un torneo importante è stata la Coppa del Mondo del 1990, e molti degli stadi sono stati completamente rinnovati l’ultima volta.

Lo Stadio Olimpico di Roma ha ospitato la cerimonia di apertura di EURO 2020 la scorsa estate e molte delle partite del torneo.

“Il calcio nel 2032 è importante per il mondo e per il nostro Paese”, ha detto il capo della Federazione Gravina durante un evento.

Quando è stato sottolineato che anche la Turchia era in lizza per i diritti di hosting, Gravina era ottimista.

“Oggi c’è una sfida tra chi presenta nelle proprie schede fotografie di stadi esistenti e chi presenta disegni di progetto.

“Dobbiamo essere credibili con la nostra candidatura, qui non possiamo vendere sogni”.

Diversi club italiani, tra cui Inter, Milan, Roma, Lazio e Fiorentina, hanno provato per anni a costruire nuovi stadi o ristrutturare quelli esistenti, per poi imbattersi nella burocrazia.

Si spera che la scadenza ravvicinata per l’organizzazione di un concorso e il finanziamento aggiuntivo di questo investimento sbloccheranno la situazione di stallo nel portare avanti questi progetti.

Ha usato la recente controversia sulla Coppa del Mondo in Qatar per indicare l’Italia come un paese ospitante migliore della Turchia.

“Chiederemo alla Uefa sensibilità politica nel capire che l’Italia vuole avviare una nuova idea di calcio europeo. Allo stesso tempo, se l’Italia vuole competere alla pari con la Turchia, deve anche presentare piani per stadi adeguati”. Riconoscere che questi non sono ancora pronti per il 2032.

READ  Bilancio, pensioni, reddito di cittadinanza... In Italia, Giorgia Meloni fatica già a mantenere le sue promesse.

“Quello che dobbiamo dimostrare come Paese è che crediamo nell’accoglienza di tutti, perché il calcio non è solo un business, ha anche una dimensione culturale, sociale ed etica”.