Agosto 9, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Google incoraggia Apple a rendere iMessage compatibile con Android

Apple ha reso iMessage uno strumento di messaggistica indispensabile per gli adolescenti americani. Il Washington Post ha scritto un lungo articolo analizzando questo fenomeno e dove Google sta ufficialmente incoraggiando Apple a rendere iMessage compatibile con Android.

Google incoraggia Apple a rendere iMessage compatibile con Android

Il Washington Post ha appena pubblicato Post lungo dedicato a iMessage. Questo documento traccia i dati e altri documenti che sono stati pubblicati durante La grande causa tra Apple ed Epic.

In particolare, Apple ha preso una decisione strategica alcuni anni fa per limitare iMessage all’ecosistema Apple. Craig Federighi, chief program officer di Apple, ha dichiarato in un’e-mail privata del 2013: (…) Temo che iMessage su Android verrà utilizzato per l’eliminazione [un] Ostacolo per le famiglie iPhone che desiderano acquistare telefoni Android per i propri figli Tim Cook, tre anni dopo in un’altra e-mail, ha detto Spostare iMessage su Android ci farà più male che aiuto ».

Utenti Android

Utenti Android “verdi”

Ovviamente funziona, Apple è stata in grado di creare un social network senza effettivamente crearne uno. Gli utenti Android possono scambiare messaggi SMS/MMS con utenti Apple, ma questi messaggi vengono visualizzati in un colore diverso. Ciò significa che un certo numero di funzionalità di iMessage non sono disponibili, ad esempio memoji Per esempio.

Gli utenti di iMessage lo sono

Gli utenti di iMessage sono “blu”

È chiaro che la cultura di IMessage è incorporata nella più ampia strategia di Apple di connettere hardware, software e servizi in un mondo chiamato giardino recintato Il che incoraggia le persone a pagare il prezzo più alto per il suo hardware relativamente costoso e a rimanere fedeli al suo marchio.

Pieno di funzionalità avanzate riservate agli utenti di iMessage

Pieno di funzionalità avanzate riservate agli utenti di iMessage

Negli Stati Uniti, questa strategia sta dando i suoi frutti: tra i consumatori statunitensi, il 40% utilizza iPhone, ma tra i 18-24enni, oltre il 70% utilizza iPhone (fonte: Consumer Intelligence Research Partners). Questo porta a una pressione sociale tra i giovani, che è l’equivalente di un social network privilegiato che blocca gli utenti.

READ  Quando i venti di Marte ti permettono di conoscere l'interno della Terra

« Le soluzioni sono già in atto e incoraggiamo Apple a unirsi al resto del settore mobile. »

Hiroshi Lockheimer, vicepresidente senior per le piattaforme e gli ecosistemi di Google, ha utilizzato questo articolo del Washington Post per incoraggiare Apple a rendere iMessage compatibile con Android: Le soluzioni sono già in atto e incoraggiamo Apple a unirsi al resto del settore mobile per implementarle. Crediamo che le persone dovrebbero essere in grado di comunicare tra loro senza confini artificiali. Non deve essere così. ».

Il blocco iMessage di Apple è una strategia ben documentata. Usare la pressione dei pari e il bullismo come un modo per vendere prodotti è falso per un’azienda che ha l’umanità e l’uguaglianza come una parte essenziale del suo marketing. Gli standard sono in vigore oggi per risolvere questo problema. https://t.co/MiQqMUOrgn

– Hiroshi Lockheimer 8 gennaio 2022

Tra le soluzioni, ci sono chiaramente RCS. Una sorta di SMS potenziato, RCS permette di arricchire le conversazioni aggiungendo opzioni come l’invio di foto o video in alta definizione, la creazione di discussioni di gruppo, la condivisione di una situazione, la possibilità di vedere se un destinatario ha letto il nostro messaggio e di sapere se lo è attualmente scrivere. Probabilmente stai già utilizzando RCS senza rendersene conto.


Per seguirci, ti invitiamo a Scarica la nostra app per Android e iOS. Potrai leggere i nostri articoli e file e guardare gli ultimi video su YouTube.