Ottobre 6, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Foot PSG – Lotta contro la UEFA e il suo fair play finanziario, il Paris Saint-Germain!

Nonostante l’allentamento del fair play finanziario negli ultimi mesi, il PSG è ancora una volta limitato dalla UEFA. Tuttavia, i residenti dell’Ile-de-France hanno un piano per uscire dai guai.

Da qualche anno ormai, Parigi Saint Germain Il mondo del calcio è abituato a qualche sciocchezza nel mercato dei trasferimenti. Comportamento che allerta necessariamente le autorità calcistiche e il loro fair play finanziario. Pochi giorni fa, la UEFA ha convocato il Paris Saint-Germain per chiedere questo argomento. Pertanto, il club della capitale è invitato a rimettersi nei chiodi del fair play finanziario, pena sanzioni e pesanti sanzioni pecuniarie. Quello che il Paris critica: un deficit di oltre 30 milioni di euro nelle ultime tre stagioni. La UEFA vuole che il Paris Saint-Germain agisca e metta fine a questa situazione. Ma i parigini non avevano intenzione di arrendersi e avevano già preparato la loro difesa.

Il Paris Saint-Germain non è ancora fuori dai guai

come mostrato Il gruppo, il Paris Saint-Germain si è rivolto alla Federcalcio europea per spiegare il suo deficit. Si è parlato del fiasco di Mediapro, della sospensione della Ligue 1 nell’esercizio 2019/20 a causa del Covid-19 o anche degli alti oneri sociali in Francia. Argomenti che hanno ovviamente colpito nel segno da allora, secondo volte, è stato raggiunto un accordo amichevole tra PSG e UEFA. Ma quest’ultimo è appeso a un filo e i campioni di Francia vogliono entrare nel merito del fair play finanziario. Le sue nuove regole saranno vantaggiose per il Paris in quanto consentiranno un deficit di 60 milioni di euro in tre stagioni. Tuttavia, il PSG dovrà sicuramente ridurre la sua forza lavoro, cosa che è attualmente in corso. In effetti, il fair play finanziario richiede che il libro paga non superi il 70% delle entrate. Attualmente, il PSG è dell’85% … Infine, vale la pena notare che il Parigi ha recentemente presentato un budget di trasferimento di circa 80 milioni di euro al DNCG. Ma il saldo corrente è negativo (62 milioni). La fine della finestra di mercato sarà quindi decisiva per la gestione dell’Ile-de-France.

READ  Rafael Nadal dichiara forfait prima della semifinale di Wimbledon