Dicembre 6, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Enorme antico “scorpione di mare” scoperto in Cina

Uno scorpione di mare lungo tre piedi vagava per i mari di quella che oggi è la Cina circa 435 milioni di anni fa, usando le sue gigantesche braccia spinose per catturare la preda. Questo, però, rivela uno studio supportato dalla scoperta di un nuovo fossile, i cui dettagli sono stati pubblicati in Bollettino Scientifico.

fossile eccezionale

Gli scorpioni di mare o Eurypterids sono un grande gruppo di artropodi artigliati del periodo arcaico. Questi animali erano di diverse dimensioni. Per quanto ne sappiamo, quello più piccolo non era più grande della mano umana, mentre il più grande, Pentecopterus decorahensis, le dimensioni di un adulto. Specie appena descritta, denominata Terropterus xiushanensis, tra i due. Si trattava davvero di un metro Nel suo tempo, ci sono circa Da 443,8 milioni a 419,2 milioni di anni fa.

Una delle famiglie più illustri di Eurypteridae è la famiglia Mixotteride, che sono un po’ più grandi degli Euripteridi e assomigliano esteriormente agli scorpioni e portano arti anteriori altamente specializzati.

Ad oggi, ci sono state quattro specie in due generi descritti ottanta anni fa: Mixopterus kiaeri (Norvegia), Mixopterus multispinosus (New York), Mixoptros Simonsoni (Estonia) e Lanarkopterus dolichoschelus (Scozia). T. xiushanensis Appartiene anche a questa famiglia. È anche il primo membro di Mixopteride Da scoprire in quello che sarebbe stato il gigantesco continente del Gondwana, nato da una frattura in Pangea.

« L’antica distribuzione geografica dei Mixopteridae è stata fino ad oggi molto limitata e nessun esempio di questo gruppo è stato precedentemente scoperto in Gondwana.“I ricercatori hanno già notato.” La prima Myxopteridina del Gondwana, insieme ad altri Eurypteridi cinesi e ad alcuni esemplari non descritti, indicano una distorsione del sottogruppo in questo gruppo. Il lavoro futuro, soprattutto in Asia, potrebbe rivelare una distribuzione più globale di questi animali.«.

READ  Gli smartphone HarmonyOS arriveranno in Europa il prossimo anno
Appendici fossili di uno scorpione di mare accompagnate da illustrazioni dell’artista. Crediti: Nanjing Institute of Geology and Paleontology, Chinese Academy of Sciences

formidabile predatore

Come con gli altri membri di questa famiglia, la seconda coppia e soprattutto la terza coppia erano membri di questi animali Sproporzionatamente. Questi membri erano Dovrebbero essere usati per catturare le prede. A quel tempo, si diceva che gli scorpioni fossero i principali predatori nelle aree di stalking subacquee, predando pesci e altri molluschi.

Secondo gli autori del lavoro, i confronti possono essere fatti con il “cesto di raccolta” formato dai pedoni spinosi dei ragni frusta (Amblypygi). Come promemoria, queste sono le appendici più frontali dei ragni solitamente destinate al trasferimento di sperma dai ragni maschi alle femmine. Tuttavia, in alcuni aracnidi, come i ragni frusta, i camminatori si sono adattati per catturare la preda.