Dicembre 5, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Elon Musk ha annunciato il ripristino degli account sui social media sospesi

“la gente parla”Il nuovo capo di Twitter ha twittato giovedì.

Articolo scritto da

pubblicato

Modernizzazione

momento della lettura : 1 minuto.

Il nuovo capo di Twitter, Elon Musk, ha annunciato giovedì 24 novembre che ripristinerà gli account sospesi sulla piattaforma la prossima settimana, “A condizione che non infrangano la legge o inviino spam oltraggioso.”

“la gente parla”ha twittato Elon Musk, che mercoledì ha pubblicato un sondaggio sulla sua rete, dopo il quale la maggioranza è apparsa a favore del provvedimento. “L’amnistia inizia la prossima settimana.”Ha aggiunto.

Un precedente nel racconto di Donald Trump

Con la stessa espressione, sabato, ha riabilitato l’account dell’ex presidente Usa Donald Trump, che era stato bannato sul social network dopo l’attentato al Campidoglio di Washington nel gennaio 2021.

Il leader di Tesla e SpaceX ha preso questa decisione dopo una consultazione simile sulla rete bluebird, che è un metodo rappresentativo incerto. Una risicata maggioranza (51,8%) dei 15 milioni di elettori ha sostenuto il ritorno del miliardario repubblicano, che non ha twittato da quando il suo account è stato ripristinato.

Elon Musk ha chiarito più e più volte di aver acquistato Twitter perché considera la piattaforma tale “arena digitale pubblica” necessario per la democrazia nel mondo. L’uomo più ricco del mondo considera la moderazione nei contenuti troppo restrittiva, ma la sua visione assoluta della libertà di espressione fa temere un aumento degli abusi (disinformazione, incitamento all’odio) sul social network. Molti marchi hanno già sospeso la spesa pubblicitaria su Twitter, su cui fa affidamento per il 90% delle entrate.

READ  “Stiamo creando un nuovo mercato connesso all'arte digitale” vendendo opere digitali, secondo un esperto di NFT