Maggio 16, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Dopo l’acquisizione di Activision da parte di Microsoft, Sony ha davvero iniziato a tremare

L’accordo da 68,7 miliardi di dollari sarà la più grande acquisizione mai realizzata da Microsoft e la più grande nella storia dei videogiochi. L’acquisizione renderebbe Microsoft la terza società di giochi al mondo per fatturato, dopo Tencent e Sony. Il più grande concorrente di Microsoft nel settore dei videogiochi ha motivo di preoccuparsi di un cambiamento così importante nel settore.

Fonte: Harpal Singh / Unsplash

Acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft È stato ed è tuttora un terremoto nel settore che colpisce anche altre attività. Soprattutto: Sony. Il mercato azionario per il produttore PlayStation è praticamente crollato e viene da chiedersi se si riprenderà rapidamente.

Sony incolpa il colpo

Come ci si potrebbe aspettare, Sony (e la sua PlayStation) è il più grande perdente nell’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft. Di conseguenza, le azioni di Sony attualmente conoscono solo una direzione: al ribasso. Come puoi vedere nello screenshot qui sotto, le azioni di Sony sono scese del 12% alla Borsa di Tokyo e le cose non stanno andando meglio al NYSE, dove segue anche il gruppo giapponese.

Dopo che Microsoft ha acquisito Activision, Sony era già stata spinta

D’altra parte, ciò è dovuto al fatto che Sony non ha nulla (attualmente) Affrontare Xbox Game PassPlayStation rischia invece di perdere importanti giochi Activision Blizzard.

Sony resta davanti a Microsoft nonostante tutto

Si noti, tuttavia, che il servizio PlayStation Plus di Sony, che costa € 60 all’anno o € 8,99 al mese, aveva 47,2 milioni di abbonati al 30 settembre 2021, il che gli conferisce ancora un vantaggio rispetto a Microsoft, dato che Game Pass ha attualmente 25 milioni abbonati. .

READ  Netflix ha lanciato ufficialmente il suo show di giochi su Android

Inoltre, il PlayStation 5 Sony, lanciata alla fine del 2020 più o meno nello stesso periodo dell’ultima Xbox di Microsoft, si è rivelata un enorme successo commerciale e popolare e l’unico problema di Sony è stato riuscire a tenere il passo con la domanda di La carenza globale di semiconduttori.

PlayStation ha contribuito a rendere il titolo Sony uno dei più grandi titoli rialzisti del mercato azionario negli ultimi mesi. L’attività del Gruppo Sony alla Borsa di Tokyo è aumentata del 92% tra l’inizio del 2020 e la scorsa settimana.

È chiaro, tuttavia, che il gruppo Activision fornisce alcuni dei giochi più apprezzati per PlayStation, come la popolare serie Call of Duty. Tuttavia, potrebbe essere una considerazione importante per le autorità di regolamentazione antitrust negli Stati Uniti e all’estero che probabilmente esamineranno un’acquisizione di Microsoft, incluso se potrebbe essere un vantaggio ingiusto per Sony.

Microsoft sta ancora collaborando con Sony per il cloud

Sony non ha risposto all’annuncio di Microsoft, ma il gruppo giapponese ha menzionato la partnership tra le due società. A maggio 2019, i due principali concorrenti nel mercato dell’hardware per giochi domestici, Microsoft e Sony, hanno annunciato una partnership per i servizi online.

Questa partnership prevede il co-sviluppo di soluzioni cloud in Microsoft Azure. Saranno utilizzati dai loro servizi nei mercati dei videogiochi e dello streaming dei marchi PlayStation e Xbox. L’accordo prevede anche l’esplorazione della cooperazione nei settori dell’intelligenza artificiale e dei semiconduttori.


Per seguirci, ti invitiamo a Scarica la nostra app per Android e iOS. Puoi leggere i nostri articoli e file e guardare gli ultimi video su YouTube.