Dicembre 2, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Dopo gli attacchi russi in diverse città, Joe Biden ha promesso di continuare a fornire “sistemi avanzati” per la difesa aerea

Il traffico ferroviario tra Izyum e Kharkiv è ripreso dopo sette mesi

Nonostante i bombardamenti durati tutto il giorno sull’Ucraina, il trasporto ferroviario di passeggeri è ripreso tra Izyum, una città dell’est recentemente rioccupata dalle forze ucraine, e Kharkiv, la seconda città più grande dell’Ucraina, nel nord-est.

In un contesto difficile, i ferrovieri sono riusciti a riprendere questa linea ferroviaria dopo una pausa di sette mesi imposta dall’attacco russo.

“I treni passano due volte al giorno, tutti i giorni”Andrei Gadyatsky, direttore delle ferrovie di Izium, ha confermato di trovarsi sotto la pioggia davanti alle finestre fortificate della stazione parzialmente bruciata.

Per alcuni dei residenti di questa zona, nel cuore dei combattimenti sul fronte orientale, questo è stato il modo per avere finalmente accesso ai beni di prima necessità. “Potranno andare a Kharkiv per usare le loro carte bancarie”ha confermato il signor Gadiatsky.

Non c’è elettricità per alimentare le locomotive che servivano la rete dell’Ucraina orientale e i missili russi colpiscono ancora regolarmente i cantieri di Kharkiv. Ma il treno diesel ucraino DPKr-3 che un tempo viaggiava tra Kiev e l’aeroporto internazionale della capitale ucraina, Boryspil Airport, è stato riavviato… 600 km a est.

Il percorso prevede soste in città in prima linea come Savyntsi, Tsyganska e Balakliia.

Maria Timofenko, una passeggera, non è stata a Palaklia dall’inizio della guerra. “Ho 73 anni e devo sempre andare in bicicletta perché gli autobus non passano”Lo ha detto ad AFP sul treno che passava attraverso colline boscose sotto un cielo grigio.

E spera di darla a Kalya, dove ha una famiglia, una tregua da Izyum, che ora è in rovina.

READ  La Svizzera rimane il paese più attraente al mondo per i talenti, Francia 19

“Ieri mia nipote mi ha chiamato e mi ha detto: ‘Nonna, ho controllato su Internet e il treno Balaklia riprenderà il servizio domani’. E io ho detto: ‘Va bene, ok, lo prendo'”.

“Non ho speranza. Se è come Izyum, non lo so. Qui hanno fatto irruzione nel mio appartamento, nel mio garage. Hanno rubato tutto. Hanno mangiato tutto il mio cibo in scatola. Hanno preso tutti gli strumenti. “Lei disse. Molte persone sono morte sotto le macerie. Gli appartamenti e le scuole sono stati distrutti. È stato terrificante”ha continuato.