Dicembre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Donnarumma, Italia non tanto per lui / C1 / Gr. H / Juve-PSG (1-2) / SOFOOT.com

Tornato a terra, Gianluigi Donnarumma è stato accolto con ostilità dal Torino Defosi. L’ultimo baluardo italiano in campo non ha mostrato molta compostezza nelle porte del Paris.

Tornare a casa dopo essere stato esiliato all’estero non è sempre facile, anche per un calciatore che si è prefissato di incassare il suo talento lontano dalla sua terra natale. Gianluigi Donnarumma, esposto ai rivali storici dell’AC Milan, è stato una sorta di presenza scenica all’interno dello staff parigino per questa trasferta allo Juventus Stadium, meglio in ogni modo di Marco Verratti, che non ha ancora giocato in Serie A. Una semplice visita di cortesia a una vecchia conoscenza alla fine lascia l’amaro in bocca per quello che avrebbe potuto essere il numero 1 del club della capitale per alcuni mesi. Senza alcuna polemica?

Non c’era profeta nel suo paese

Fin dai primi momenti dell’incontro, il big jig italiano è stato nuovamente preso di mira ostile nei suoi confronti dagli spazi di uno stadio bianconero. da fare “Buddharumma” Il successo è iniziato da Defosi “Donnarumma, figlio di un Bhuta” Contro l’ultimo baluardo Nazionale. Sono ancora vivi i resti di un certo risentimento che potrebbe essersi attaccato alla vecchia signora alla scadenza del suo contratto con il Milan prima di scegliere il PSG. Una questione economica, criticatelo un po’.
Questi critici hanno seguito il giovane prodigio sin dal suo debutto in prima fila. L’uomo in questione non ha di certo dimenticato il trattamento ricevuto dai tifosi italiani durante gli Euro 2017, che si sono rifiutati di prolungare il contratto. rossonero. Poi centinaia di banconote false sono state lanciate contro l’obiettivo della sicurezza “importo in dollari” Nella vittoria contro la Danimarca. L’estate del 2021 sono stati i primi segnali di un rapporto già teso con un Paese di cui era un eroe. La Botte deve ancora digerire la sua decisione di lasciare la Serie A alla tenera età di 22 anni. Anche nella sua città natale calcistica, il Milan, la partenza è stata abissale.

READ  Tour d'Italie U23 - Romain Grgoire, autore: «Je la voulais tellement!

Re dei brividi

Era per questo motivo che Colosso ha emesso così poco silenzio in un incontro in cui i suoi alleati a volte burberi, a volte informi ne avevano bisogno? Donnarumma, con i piedi in terra battuta e non guariti da inizio stagione, non ha brillato in questa parte di Torino. La consegna di Cuadrado ha fatto ben poco per riportare l’equilibrio di Bonucci, soprattutto quando nel secondo tempo ha armeggiato di nuovo sul cross del colombiano. Nonostante abbia due tiri in porta BianconeriL’italiano, come molti parigini, ha lottato in diverse occasioni.

Christophe Galtier è stato nominato in attacco al suo arrivo ed è stato eccellente nella sua formazione sin dall’inizio della stagione, con Donnarumma che ancora fatica a trovare il pieno consenso nella capitale. “E’ stato molto tranquillo da quando ha iniziato. È la decisione giusta per il clubha detto il connazionale Gigi Buffon prima dell’incontro con l’AFP. Sta andando molto bene e un buon allenatore dei portieri lo aiuterà. Essere un principiante ti dà più leva, non controllando ogni gioco. » Sono passati mesi e i tifosi di Parigi hanno avuto sempre meno notizie da Keylor Navas, uno dei beniamini del pubblico a Port d’Auteuil. Ma fino a quando?

Guarda Tom Bennett