Dicembre 2, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Daniil Medvedev soffre ma batte Jannik Sinner nel Masters

Si è giocato tutto tra Daniil Medvedev (qualificato) e Janik Sener (eliminato), ma non ci siamo annoiati durante questa sfrenata serata torinese visto che il numero 2 del mondo è iniziato con un focus volubile con una fanfara prima di crollare brevemente… per finire vincendo al tiebreak L’ultimo (6-0, 6-7 .) [5], 7-6 [8]). Se voleva risparmiarsi, era un fallimento: la partita è durata 2 ore e 32 minuti.

Quindi c’è stato un primo spettacolo russo durante il primo set che ha vinto in 26 minuti, lasciando solo dieci punti per il giovane italiano completamente sopraffatto. C’è un vantaggio nell’essere rilasciati, specialmente quando non vuoi lasciarti andare. Il n.2 del mondo, a braccia alzate dalla prima sosta, è finito tutto, restituendo tutto (tre falli non compulsivi), servendo il vantaggio (80% dei primi palloni). Tanto per la lezione.

Ma Sinner non è stato accettato nonostante la bolla difficile da incassare davanti al suo pubblico. La sua reazione è stata impressionante. Dovevi essere in grado di riprenderti da uno schiaffo del genere, anche in una partita senza scommesse. E l’italiano, con il suo coraggio, è stato in grado di stabilire un ritmo che ha fatto deragliare il numero 2 del mondo sulla sua pista.

Il peccatore allora è più audace

Sul punto di perdere il servizio all’inizio del secondo set, l’italiano ha salvato il break point dopo 24 ko. Alzò il braccio, gli spettatori risuonarono al di là delle Alpi e Medvedev, esperto nel trattare con folle un po’ ostili, assunse la posa di un uomo seccato. Questa partita splendidamente intensa è stata ben bilanciata, con un più audace, più audace, più solido nei suoi attacchi e più incline alla rete, mentre il suo avversario ha iniziato a commettere alcuni errori non forzati rallentando il suo ritmo. Riprendendo subito quando è riuscito a rompere 3-1, Sinner ha raggiunto il tiebreak. Imperiale nel servire per 5-5 in questa partita decisiva, Medvedev ha stranamente galvanizzato un tiro mal gestito per consegnare un set point, che l’italiano ha catturato a Smymin.

READ  Francia: Mattéo Guendouzi e la sua prima scelta

Spinto al limite, Medvedev, autore di un 3-1 nel terzo set (viziato da una brutta rimonta), ha dato l’impressione di essere stato sbalordito servendo quasi solo i primi palloni, anche nel secondo (con qualche raddoppio -colpe) come se volesse abbreviare i dibattiti. Nel 4-2 di Sinner, ha passato o rotto. Questo potrebbe essere successo. E il russo, tornato sul 4-3, ha poi rotto per pareggiare prima di andare 5-4 a tutta velocità, e tornare a questo divertentissimo finale di tennis. Ci è voluta una pausa pazzesca per finire questo tipo di partita.

Sconfiggi il peccatore contro i primi 5 membri

Medvedev ha salvato due match point, il primo su una seconda palla molto audace, e il secondo su un servizio di un tiro in Topspin non educato. Sbagliato, si è arreso al punto del secondo match, con un superbo attacco di rovescio di una lunga fila di Rossi che ha attraversato tutti gli stati, frenetico e senza ruggine.

Medvedev ha una striscia di otto vittorie consecutive, mentre Sener deve ancora vincere contro uno dei primi cinque membri in nove tentativi. Next World Challenge #2: in semifinale contro il vincitore del match tra Kasper Ruud e Andrey Rublev di venerdì.