Ottobre 6, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

COVID-Omicron: perché i primi sintomi compaiono più velocemente con le nuove varianti?

Dall’inizio della pandemia, il tempo di incubazione diminuisce ad ogni nuova variabile. questo è il motivo.

Il Malattia di coronavirus continua per la sua strada. Due anni e mezzo dopo l’inizio del programma crisi sanitariail gioco non è ancora finito. Tutti i autorità sanitarie In tutto il mondo concordano sul fatto che a rimbalzare, rimbalzare Incombente in autunno. La colpa del ritorno degli assembramenti invernali e al chiuso ma anche la colpa dell’inizio dell’anno scolastico, che è un contesto favorevole alla diffusione diepidemico.

In primo luogo la malattia Continua ad evolversi. Infatti il nuove variabili Le cose cambiano. Meno intensi e più trasmissibili, regolano la lettura Epidemico.

Questo lunedì, 22 agosto, Lo ha confermato uno studio cinese Il periodo di incubazione è caduto Con l’avvento di nuove variabili. 5 giorni in media con stress alfaaumentato a 3,42 giorni con Omicron.

“I risultati di questo studio indicano che SARS-CoV-2 è in continua evoluzione e mutazione durante la pandemia di COVID-19, producendo varianti con maggiore trasmissione e virulenza”.Annotare gli autori dello studio.

immunità

L’epidemiologo americano Michael Mina ha un’altra teoria.

I sintomi iniziano per due ragioni completamente diverse.

1- Il virus provoca danni diretti all’organismo (difficoltà respiratorie, perdita dell’olfatto, ecc.).

2- Il sistema immunitario riconosce il virus e difende l’organismo (febbre, congestione…)si sviluppa su Twitter

I sintomi possono iniziare da

1) Un virus che danneggia l’organismo (difficoltà respiratorie, perdita dell’olfatto, ..)

o

2) Il sistema immunitario per riconoscere i virus e difendere l’organismo (febbre, congestione,…)

Se l’infezione è penetrante (es: immunità preesistente) determina perché/quando iniziano i sintomi

3 /

-Michael Mina (@michaelmina_lab) 23 agosto 2022

“Ma la maggior parte degli inquinamenti di omicron sono intrusioni”. Immunità nelle persone che sono già state infettate da un’altra variante o sono state vaccinate. Nel caso di Omicron, è il processo di riconoscimento immunitario che porta effettivamente a una reazione più rapida.

READ  Cette boisson alcoolisée serait bénéfique pour la santé du microbiote intestinal...Et c'est la science qui le dit!

Le varianti precedenti hanno causato danni all’organismo. Da qui i sintomi più tardi.

“Non è sorprendente, dopotutto. Abbiamo iniziato a contrarre il coronavirus stagionale come bambini”Lo scienziato conclude su un argomento molto interessante su Twitter.

Non sorprende che il periodo di incubazione

Omicron
3,4 giorni (IC 95%, 2,88-3,96 giorni)

quasi identico a

corona virus stagionale
3,2 giorni (IC 95% 2,8–3,7)

Entrambi sono hack… Iniziamo a ricevere la corona stagionale da bambini!https://t.co/QgMIpEhtbA
7 / pic.twitter.com/RMazMTugt1

-Michael Mina (@michaelmina_lab) 23 agosto 2022