Gennaio 27, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Covid-19: il primo giorno di reinserimento per gli olandesi, meno di una settimana prima di Natale

Lo spirito natalizio non si aggira nei Paesi Bassi. Le strade erano vuote questa domenica pochi giorni prima di Natale nel centro dell’Aia, e un certo numero di passanti guardava con desiderio le vetrine chiuse, Il primo giorno della “tenuta” imposta ai Paesi Bassi Di fronte a una nuova ondata di Covid-19 e alla diffusione della variante Omicron. Alcuni ristoranti, ormai completamente privi di visitatori, mettono un cartello “asporto”. Ma molti stabilimenti, come bar e parrucchieri, hanno nuovamente chiuso i negozi.

Il giorno prima, quasi sette milioni di telespettatori avevano visto il primo ministro Mark Rutte, di umore “tetro”, mentre imponeva un nuovo “contenimento” alla popolazione. Tutti i negozi non essenziali, ristoranti, bar, cinema, musei e teatri sono chiusi fino al 14 gennaio e le scuole almeno fino al 9 gennaio. Allo stesso tempo, il numero di ospiti che le persone possono avere nelle loro case è diminuito a due, ad eccezione del Natale, così come il giorno prima e dopo questo giorno dal 25 dicembre, e nel periodo di Capodanno, quando sono le quattro.

All’esterno sono consentiti solo assembramenti di due persone, ad eccezione dei funerali. Ma non sono state decise restrizioni alla circolazione.

Lunghe file per i regali di Natale

“Mi sarei aspettato che annunciassero un nuovo e più rigoroso contenimento se il numero di casi fosse aumentato a causa della variante Omicron”, ha affermato Will Locke, 68 anni. “Ma non ora”, aggiunge, sottolineando la sua “comprensione” che il personale sanitario è esaurito. Anche Dax van Eckern, 26 anni, si è detto sorpreso di “quanto velocemente sia tornato il confinamento”. “Stai facendo tutto il possibile per supportare un po’ la comunità e alla fine tutto è ancora sulla strada sbagliata”, lamenta questo vaccino, lamenta che non sia riuscito a finire i suoi acquisti natalizi domenica come aveva pianificato.

READ  Nuove restrizioni sanitarie nei Paesi Bassi dopo l'aumento del numero di casi

Il giorno prima si sono formate lunghe code davanti ai negozi e molte persone hanno cercato di acquistare i loro ultimi regali. Dax e Will non sono stati gli unici sorpresi nei Paesi Bassi, dove quattro giorni prima di Natale è stata annunciata la chiusura anticipata delle scuole primarie e l’estensione delle già stringenti restrizioni sanitarie rispetto al resto d’Europa.

Queste azioni sono sempre più impopolari, rivolte È scoppiato in città come Rotterdam e L’Aia per diverse notti a novembre. Domenica, la polizia di Rotterdam ha disperso un gruppo di “dozzine di persone” con cannoni ad acqua vicino allo stadio di questa città costiera, in vista della partita tra Ajax Amsterdam e Feyenoord, che si giocava a porte chiuse. 64 persone sono state arrestate. Restrizioni sanitarie entrate in vigore il 28 novembreMentre il numero di negozi, bar e ristoranti non essenziali chiudevano tutti i giorni tra le 17:00 e le 5:00, ha ridotto il numero di contagi dai recenti livelli record.

Questo Paese, dove viene vaccinato oltre l’86% degli adulti, ha registrato una leggera diminuzione dei ricoveri ospedalieri per i pazienti con Covid-19. Ma la campagna di vaccinazione olandese è stata lenta ad iniziare.

“La variabile può aggirare le difese acquisite”

A ciò si aggiungono le molte incognite che circondano la variante Omicron, che ora è in minoranza ma altamente contagiosa e che secondo il leader del team di gestione dell’epidemia olandese Jaap van Diesel supererà la variante delta per diventare dominante nei Paesi Bassi. Fine dell’anno. “L’alternativa può aggirare le difese acquisite durante precedenti infezioni o precedenti vaccinazioni, soprattutto se si sono verificate qualche tempo fa”, ha detto sabato durante una conferenza stampa.

READ  A Baghdad, Emmanuel Macron si reca in un importante santuario sciita

Lo scienziato ha anche avvertito che se si scopre che Omicron causa una malattia come la variante delta, il tasso di ospedalizzazione potrebbe superare il tasso della prima ondata dell’epidemia nei Paesi Bassi. “Si profila un altro Natale completamente diverso da quello che vorremmo”, ha ammesso sabato il capo del governo. “Il tempismo è particolarmente noioso, subito prima delle vacanze”, ha detto Dan Goris, 27 anni, che sperava che la situazione migliorasse rapidamente con le nuove restrizioni.