Gennaio 31, 2023

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Cosa ricordare dal 22 gennaio

L’esercito russo ha affermato di essere avanzato verso due villaggi nella regione di Zaporizhia.

Mosca continua ad avanzare in Ucraina. Domenica 22 gennaio, l’esercito russo è avanzato verso due villaggi nella regione di Zaporizhia, nel sud dell’Ucraina, dove questa settimana si sono intensificati gli scontri con le forze di Kiev. Ecco cosa ricordare della giornata sul fronte ucraino.

La Russia afferma che sono stati compiuti progressi verso due villaggi nella regione di Zaporizhia

“Il fronte è mobile, soprattutto in due direzioni: Orekhev e Gulyaipol”L’agenzia di stampa russa RIA Novosti ha citato Vladimir Rogov, uno dei leader dell’autorità di occupazione regionale insediata da Mosca. Queste due città, che contavano circa 15.000 abitanti ciascuna prima della guerra, si trovano rispettivamente a 65 km e 100 km a sud-est di Zaporizhia, capoluogo dell’omonima regione, controllata dalle forze ucraine.

Da parte sua, l’esercito ucraino ha indicato solo nel bollettino mattutino che sabato, “Più di 15 siti sono stati presi di mira dall’artiglieria”. Russia nella regione di Zaporizhia. Sempre sabato, l’esercito russo ha affermato che è stato eseguito “operazioni offensive” In questa zona, fino in fondo “Linee e posizioni utili”.

La Norvegia afferma che più di 300.000 persone sono state uccise o ferite durante la guerra

Durante quasi un anno di scontri, la guerra in Ucraina ha provocato quasi 180.000 morti o feriti tra l’esercito russo e 100.000 da parte ucraina, senza contare la morte di 30.000 civili, secondo le stime annunciate dal Presidente della Repubblica Federale di Russia di domenica. Esercito norvegese.

Russia e Ucraina non hanno fornito resoconti attendibili delle loro perdite per mesi. A novembre, il comandante dell’esercito americano Mark Milley ha affermato che l’esercito russo aveva subito più di 100.000 morti o feriti, con un tributo. “probabilmente” Simile sul lato ucraino. Questi numeri non possono essere verificati in modo indipendente.

READ  Abusi sessuali su minori nella Chiesa: l'ex papa Benedetto XVI accusato di inazione in quattro casi di abusi sessuali

La Francia non esclude la consegna di carri armati pesanti Leclerc all’Ucraina

Carri pesanti francesi presto sul fronte ucraino? La Francia non esclude l’estradizione Carro armato pesante Leclerc All’Ucraina per il suo sostegno nella sua guerra contro la Russia, ha annunciato, domenica 22 gennaio, Emmanuel Macron al fianco del cancelliere Olaf Schultz. Kiev richiede carri armati, soprattutto dalla Germania, che detiene la chiave per la consegna dei carri armati Leopard 2 da parte di molti paesi europei.

Un alto ministro ucraino sospettato di appropriazione indebita è stato licenziato

Un alto ministro ucraino sospettato di appropriazione indebita è stato licenziato, mentre è stato avviato un audit interno presso il ministero della Difesa in seguito alle rivelazioni alla stampa di un presunto contratto firmato a un prezzo gonfiato. L’appropriazione indebita è ancora frequente in Ucraina, un paese afflitto da decenni dalla corruzione.