Maggio 19, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Con l’acquisizione record di Activision, Microsoft sta riordinando le carte nel settore

Processo standard. Martedì 18 gennaio, Microsoft ha annunciato l’intenzione di acquisire lo studio di videogiochi Activision per 68,7 miliardi di dollari (60,7 miliardi di euro). L’offerta, approvata dai vertici dei due partiti, dovrebbe passare nel 2023, dopo un voto degli azionisti di Activision, ed eventualmente una revisione da parte delle autorità garanti della concorrenza.

L’acquisizione è la più grande mai realizzata nel settore da parte del colosso di Redmond, e anche la più grande in assoluto in assoluto, molto prima dell’acquisizione che lo ha portato a destinare il social network professionale LinkedIn per 26 miliardi di dollari nel 2016.

Il Tour de Force di Microsoft, la società che produce console Xbox, è ancora più straordinario perché sotto Bill Gates e Steve Ballmer, la divisione videogiochi è rimasta la stessa. “Povero parente” Spiega Julien Pillot, ricercatore e istruttore di Inseec. Da allora, grazie allo slancio di Satya Nadella, presidente dell’azienda dal 2014, e di Phil Spencer, capo della divisione videogiochi, è diventato uno dei pilastri del gruppo. Nel 2021, ha rappresentato quasi il 10% dei suoi 168 miliardi di dollari di entrate, in aumento di circa il 33% rispetto all’anno precedente.

“La più grande forma di intrattenimento”

Nell’annunciare l’acquisizione di Activision, Satya Nadella ha ricordato le sue ambizioni nel settore, rilevando che i videogiochi avevano 3 miliardi di utenti, “La forma di intrattenimento più grande e in più rapida crescita”, con 4,5 miliardi di consumatori previsti nel 2030. Il suo pensiero non è una novità. Microsoft l’ha acquisito all’arrivo Maine Craft. Soprattutto, lo studio Zenimax è stato rilevato nel 2021 sotto i suoi auspici, insieme ai suoi giochi popolari Goccee Mortee Wolfenstein Per 7,5 miliardi di dollari.

READ  Calano i prezzi di PlayStation 5 tra i broker

Con Activision che prende il controllo – 400 milioni di giocatori attivi mensili, 10.000 dipendenti – Microsoft punta a raggiungere un obiettivo molto più alto con titoli più popolari su PC e console, come Call of Duty dove mondo delle lattine, ma apre anche una porta al settore del mobile gaming, dove è stato quasi assente. Nel cestino della sposa c’è già uno studio King (nell’origine del gioco Candy Crush), che le consentirà di rilasciare più rapidamente le licenze per i suoi smartphone.

In un mercato che si sta consolidando come mai prima d’ora, il colpo di stato di Microsoft promette di riordinare le carte. Promettendo che questa acquisizione diventi il ​​terzo attore globale del settore dopo la cinese Tencent e la giapponese Sony, pone “pressione enorme” Per il produttore di PlayStation, Charles-Louis Planade, analista di videogiochi presso MidCap Partners, apprezza. Non ci sono quasi grandi studi da acquistare, ad eccezione di Electronic Arts (EA) – che è stata ostacolata dai capricci dei suoi accordi con le federazioni sportive per sviluppare i suoi titoli principali nel calcio (con FIFA) o Formula 1 (con la FIA ) – o Ubisoft.

Hai ancora il 47,84% di questo articolo da leggere. Quanto segue è riservato agli abbonati.