Dicembre 1, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Con la rinazionalizzazione di EDF tutti gli occhi si sono rivolti a Edison

MILANO (Reuters) – Con la rinazionalizzazione in corso di EDF, ora tutti gli occhi sono puntati su Edison, con fondi di investimento e gruppi energetici che si preparano alla possibilità di mettere in vendita la controllata italiana. La società francese, hanno detto a Reuters tre fonti.

Il governo ha presentato martedì la sua offerta pubblica di acquisto al prezzo di 12 euro per circa il 16% del capitale dell’ETF, avviando una piena rinazionalizzazione per consentirgli di realizzare i progetti affidati all’elettricista. Contesto della lotta ai cambiamenti climatici e all’aumento dei prezzi dell’energia.

Il prezzo è identico a quello pubblicato il 19 luglio durante la presentazione dettagliata da parte del governo del piano di rinazionalizzazione totale dell’azienda.

L’Autorità per i mercati finanziari ha affermato in un parere che il governo ha compiuto un passo “irreversibile” per acquistare tutte le azioni che non detiene a un prezzo di 12,00 euro a quota. Offre anche un prezzo unitario di 15,52 euro sulle sue obbligazioni “oceano” esistenti del 2024.

L’offerta sarà attuata dal 10 novembre all’8 dicembre, secondo il calendario pubblicato dal governo, che dettaglia l’operazione.

EDF potrebbe decidere di vendere la sua controllata italiana Edison, di cui è proprietaria dal 2012 e che produce e distribuisce energia elettrica da fonti energetiche tradizionali e rinnovabili.

“Guardando alle recenti transazioni che coinvolgono gruppi italiani di energia rinnovabile, il valore di Edison potrebbe essere stimato intorno agli 8 miliardi di euro”, afferma una fonte.

Per Edison, potrebbe essere il momento giusto per separarsi dalla società madre dopo aver dismesso dalle attività di esplorazione e produzione quest’estate.

Il fondo infrastrutturale italiano F2i, la società di investimento francese Ordian, l’operatore elettrico e infrastrutturale ceco EPH e molti altri importanti gruppi energetici italiani potrebbero essere interessati a Edison, affermano le fonti.

READ  Iraq: un incendio in un ospedale che cura pazienti del governo 19 ha ucciso almeno 41 persone

F2i e Ardian hanno rifiutato di commentare, mentre EPH non era immediatamente disponibile per un commento.

Alla domanda sulla questione, un portavoce dell’EDF si è attenuto ai rapporti dell’inizio di agosto, negando che il gruppo stesse considerando di vendere Edison.

L’amministratore delegato di Edison Nicola Monti ha dichiarato a Reuters la scorsa settimana di non poter commentare i cambiamenti di gestione di EDF e il loro impatto sulla filiale italiana, aggiungendo che Edison si trova in una posizione finanziaria “molto solida”.

(Reportage di Giancarlo Navach e Francesca Landini, con Elisa Ansolin ed Elvira Pollina a Milano e Benjamin Malet a Parigi; versione francese di Mathieu Brodard, montaggio di Tangy Salan)