Dicembre 2, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Cinque euro in più e cinque volte la forza

Il dispositivo più piccolo della gamma offre un meritato aggiornamento, con prestazioni migliorate per qualche euro in più.

Il Raspberry Pi si è gradualmente affermato come uno dei migliori mini PC sul mercato. Questa adorabile bestiola è ora disponibile in diverse versioni, come l’economicissimo Raspberry Pi Zero. Questo inoltre vede che il suo albero genealogico cresce con l’arrivo di Raspberry Pi Zero 2 W.

Per chi non conosce il marchio, il termine Zero si riferisce alla gamma Raspberry meno potente, ma anche alla gamma economica più piccola di Raspberry. Quando è stato rilasciato nel 2015, lo Zero originale è stato venduto a un prezzo elevato, circa 5 euro ciascuno. Il suo successore, il Raspberry Pi W, costa tra gli 8 e i 10 euro. Anche se questa nuova versione è un po’ più costosa, è commercializzata a circa 14 euro.

© Fondazione lampone

D’altra parte, il prezzo non è l’unico ad essersi gonfiato; Siamo lieti di vedere la stessa tendenza in termini di prestazioni. Questo dispositivo dispone dei nuovi standard Wi-Fi e Bluetooth, ma soprattutto dello stesso SoC del Raspberry Pi 3. Questo Broadcom BCM2710A include un chip ARM Cortex-A53 quad-core con clock a 1GHz, il tutto con 512MB di RAM.

Il Pi Zero non è grande, ma è potente

Certo, questo chip ha quasi sette anni. Ma lo Zero è tradizionalmente il dispositivo meno efficiente della gamma; Fino ad allora, si doveva soddisfare una potenza molto limitata, anche sulla scala di dispositivi così piccoli. Quindi il vecchio SoC del pioniere dovrebbe cambiare radicalmente il gioco. Sulla carta, ci aspettiamo Prestazioni notevolmente superiori. In multithreading, può essere cinque volte superiore a quello di Zero W secondo Impresa.

READ  Apple rivela che ci sono dozzine di nuove vittime in tutto il mondo
© Fondazione lampone

E nonostante questo aggiornamento, non contare sulla Fondazione Raspberry per scendere a compromessi su scala; Queste belle novità si adattano Stesso PCB dei suoi predecessori. Quindi Zero 2 W mantiene il solito piccolo formato di 65 mm * 31 mm. Lo stesso vale per il cibo. Questo Zero 2W richiede ancora un piccolo alimentatore generico da 2W. Il resto delle connessioni, inclusi i pin GPIO, rimangono le stesse. Non c’è bisogno di rivedere l’intera installazione!

Con un prezzo leggermente più alto e aumentare le prestazioni, Questo è incredibile Il già ottimo rapporto qualità-prezzo è diventato imbattibile. Quindi è un ottimo candidato per tutti i tuoi progetti divertenti, educativi o persino di automazione domestica… almeno, per coloro che saranno in grado di ottenerla prima che la carenza si ripresenti, un piccolo inventario è attualmente disponibile su vari siti come cubano.