Gennaio 27, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Chelsea – Capire la gestione dei casi Lukaku attraverso le lezioni chiave di Tuchel

Allenare Lukaku è più facile che allenare Neymar o MbappeDobbiamo pensare che il destino stia dando fastidio a Thomas Tuchel. lo scorso ottobreIl tedesco ha ammesso al quotidiano che lo spogliatoio del Chelsea non ha nulla a che vedere con la stanza del Paris Saint-Germain. Purtroppo l’ex tecnico parigino ha scelto il povero esempio per sostenere la sua tesi, eppure è validissima.
Perché il belga ha deciso di parlare di lui nel momento peggiore per i Blues. Prima del mercato e in un periodo cruciale per il Chelsea, il belga ha rilasciato un’intervista (condotta ai primi di dicembre ma trasmessa il 30 da Sky Italia) in cui La sua ira al Chelsea stava sudando, tra un nuovo sistema tattico scelto da Thomas Tuchel e il rammarico di aver lasciato l’Inter la scorsa estate.

premier League

Fare pace: parlarono Tuchel e Lukaku, rimonta contro il Tottenham?

16 ore fa

Rigore immediato: l’attaccante era Perso per sfidare il Liverpool (2-2) prima di essere chiamato lunedì per spiegare con l’allenatore. Con conseguenze molto diverse per ciascuno dei giocatori.

Romelu Lukaku

credito: Getty Images

Lukaku: Isolato, bandito e costretto a scusarsi

Nello spogliatoio, nessuno ha davvero capito l’uscita di Romelu Lukaku per credere l’atleta. Peggio ancora, l’assenza del belga sembra essere stata convalidata a monte affidandosi ai dirigenti del gruppo, Jorginho, Cesar Azpilicueta, N’Golo Kante o addirittura Antonio Rudiger.

Raggiungendo un pool vuoto di superstar enormi ma unite dall’arrivo di Tuchel, Lukaku credeva di poter incarnare il pezzo mancante del puzzle blues, un 9 indipendente che segna i suoi 30 gol ogni stagione. Soprattutto, sperava di essere il “bersaglio”, il giocatore su cui l’allenatore tedesco avrebbe basato tutto il suo sistema. Non è stato così nonostante un inizio molto promettente (4 gol nelle prime 4 partite) che è stato accolto da infortuni e Covid che lo ha tenuto fuori dal campo per diverso tempo.

Da allora, Big Rum ha dovuto mettere l’acqua nel suo vino e rimediare Lunedì incontro con il suo allenatore. Martedì potrebbe anche essere rilasciata una dichiarazione pubblica con scuse formali ai suoi sostenitori. Perché il belga lo sa: sembra che la sua partenza dal Chelsea fosse un sogno più che una possibilità concreta.

Acquistato per 115 milioni la scorsa estate, con uno stipendio da re, Lukaku non ha tante opzioni quante vorrebbe. L’Inter, in particolare, non riesce a mettere tanti soldi sul tavolo dopo le difficoltà della scorsa estate (senza dimenticare che il duo Dzeko-Lutaro è stato un grandissimo successo). I contendenti sono legati, di fronte all’inflessibilità del record del Chelsea, e possono anche essere rimandati da un giocatore che ama usare i media per esprimere i suoi desideri personali, come già accadeva all’Everton o al Manchester United.

Romelu Lukaku

credito: Getty Images

Tuchel: Il prestigio è stato rafforzato e la polemica è già stata dimenticata

Santo cielo, il PSG deve sembrargli così distante. Da questa controversia di Lukaku, Thomas Tuchel è risultato un enorme vincitore grazie alla sua gestione dell’evento. Con il supporto del suo spogliatoio, del suo consiglio di amministrazione e grazie a una comunicazione molto fluida, il tedesco ha costruito un credito già molto forte con i suoi capitani e sostenitori.

Laddove a volte sembrava solo quando prendeva decisioni difficili al Paris Saint-Germain e dove la sua gestione sembrava mirare a rendere le cose più facili, ha deciso di Tuchel sul posto senza vera esitazione, Rispondi direttamente dal 31 dicembre in conferenza stampa. “È in una posizione forteApprezzato Gary Neville, consulente di Sky Sport.

‘Henry criticato per essere stato troppo gentile con l’Arsenal’: i critici sono imparziali?

Era così grande, spiegato domenica. Dovevamo proteggere il gioco. Può sembrare difficile, ma per me è stata la decisione giusta. Era più facile se non era in squadraTutto questo prima di valutare che si sarebbe dovuto organizzare un incontro tra le due parti per correggere le cose… un incontro in cui è stato indubbiamente in grado di riallacciarsi con un logico abbraccio di cura.

Se riesce a trovare soluzioni in assenza di Lukaku, Tuchel sa cosa può cambiare un attaccante di calibro belga in una stagione così impegnativa per i Blues. L’ex tecnico del Paris Saint-Germain, però, è stato preso di mira con le parole del suo attaccante, ed è riuscito anche a ridurre la pressione mediatica per non aggiungere benzina sul fuoco: “Non è la cosa peggiore del mondoDomenica ha ricevuto un segnale che le cose torneranno alla normalità. Questa non è la prima volta che un’intervista ha causato un rumore di cui nessuno ha bisogno, ma possiamo gestire queste situazioni. Non mi sento attaccato personalmenteCosì, nel giro di cinque giorni, la controversia fu sepolta e come Tuchel consolidò la sua valutazione.

Thomas Tuchel e Romelu Lukaku

credito: Getty Images

Chelsea: Online con Tuchel

Se c’è una parola che è tornata al Chelsea nelle ultime ore, è ‘sorpresa’. I Blues non si aspettavano un’uscita del genere e l’ufficio stampa del club ha scoperto le dichiarazioni del belga in contemporanea con il grande pubblico. Per il resto, il club esce indenne da una situazione che poteva andare storta.

Nel complesso, dietro Tuchel, i leader di Londra hanno dato carta bianca alla Germania per gestire la questione nei media. Dietro le quinte, i Blues sanno anche di essere in una posizione forte e di non avere interesse a lasciare andare la pratica, visto che il ritorno dei Big Rom a Londra potrebbe comunque prendere una piega più soddisfacente nelle prossime settimane. Insomma, mercoledì contro il Tottenham, il belga probabilmente tornerà con il coltello tra i denti. La storia si metterà sicuramente questa storia alle spalle.

Come Pochettino avrebbe potuto essere ispirato da… Tuchel per il calendario del PSG

premier League

Doccia fresca per MU e Ronaldo

18 ore fa

premier League

Thiago Silva rinnova di un anno il contratto con il Chelsea

20 ore fa

READ  Mercato: Romiere sdoganato per il fallimento di Maometto