Ottobre 25, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Calcio: Per i Blues, il Rinascimento in Italia

Gli Stunning Winners of Belgium giovedì (3-2) affronteranno i Blues Spain, domenica 10 ottobre, nella finale della Nations League.

Questa volta, non dimenticare nessuno. I blues si lanciarono l’uno contro l’altro, confusi in una felice ubriachezza. Tra 101 giorni, la “Demontada” svizzera dell’Euro giocherà contro il Belgio fino alla “rimonta” di giovedì a Torino. La squadra francese si è ritrovata Stato di grazia. Come una rinascita in Italia un anno prima dei Mondiali del 2022, l’atto di ricreare una squadra sospettata tre anni dopo la consacrazione mondiale nel 2018.

L’apice della benedizione e della gloria fino a giovedì ai piedi delle Alpi. Ai piedi del muro, Tricolorus è tornato a metà della follia e ha segnato una clamorosa vittoria sul Belgio n. 1 del mondo davanti al podio con la possibilità di un nuovo trofeo a partire da domenica contro la Spagna.

E se il weekend iniziasse con un riassunto della frenetica vittoria dei Blues sui belgi (3-2)? ???? #FiresdetreBleus pic.twitter.com/cdlDoHNAZ2

– Squadra francese (quequipedefrance) 9 ottobre 2021

“Ce n’è uno Grande fiducia nella squadra, Anche se è stato recentemente indebolito. Questa competizione può fungere da punto di riferimento per il futuro”., Disse Hugo Loris mentre il brivido si placava.

“Perché prima c’era solo spazzatura? Didier Deschamps era un po’ infastidito dalla questione dell’atto costitutivo. Guarda le partite: quante vittorie ha ottenuto la squadra francese? Beh, non abbiamo vinto 3, 4, 5-0 ma abbiamo vinto. Oggi, tenendo conto che si tratta di una nuova organizzazione, integra ciò che abbiamo saputo fare meglio dall’ultimo incontro. “

Contro quel tumultuoso ottavo di finale (3-3, Tab 4-5) del 28 giugno e quella terribile serata di Bucarest, i Blues sono pericolosi. Dopo cinque tracce, si sono attaccati a un ramo Vittoria contro la Finlandia a settembre (2-0). Nonostante abbia fallito nel primo periodo senza nulla contro gli svizzeri, Tesschamps è risorto con pochissimo impegno in un sistema a tre difensori. Giovedì l’allenatore era già davanti al Belgio e il suo muro Lukaku lo ha immerso nel completo sospetto dopo un quarto d’ora.

READ  Barr descrive nelle interviste la divisione di Trump sulle denunce di frode elettorale

Ma proprio come l’autunno precedeva solitamente la ristrutturazione, i blues ne hanno creata una maestosa, tornando dalle stanze ristrutturate. Paul Pogba, maestro delle prese in giro e leader della fionda, ha promesso che i video mostreranno tutto questo momento di clamorosa intimità.

Teshchamps: “Siamo ancora uno dei migliori Paesi”

“Ci siamo detti delle cose e siamo tornati con un intento reale. Per FFF Mbappé, la figura di questa barca blu ha improvvisamente bevuto compressione e gelosia dopo la planata. Abbiamo già giocato troppo. Abbiamo suonato nel loro campo. Siamo stati più bravi allo scambio. Abbiamo creato Agas. Ci ha dato speranza. Alla fine, è totalmente pazzesco. “ “Questa è un’energia che non riesco a spiegare”, ha aggiunto Pokpa.

2018 e l’apice delle caratteristiche e della forza collettiva della Russia, questi azzurri si sono cimentati, vittorie solide (Germania, Portogallo, Paesi Bassi, Croazia) e prestazioni più determinate.

Siamo alle finali della Lega delle Nazioni dopo una partita pazzesca (?? 2-3 ??)!!! ??? #FiresdetreBleus pic.twitter.com/UlMxMQ2Noq

– Squadra francese (quequipedefrance) 7 ottobre 2021

Giovedì, dopo tre mesi di reazione a catena (6 titolari di Ungheria-Francia subiti, evitando sconfitte multiple), si firmano per la rimonta più bella. “Nel frattempo, tranne me, non molte persone pensano che cambieremo la situazione. Quell’umore sarà sempre lì, La forza del carattere, L’allenatore rise. Siamo ancora uno dei migliori paesi. Gli dà conforto. “

Il futuro dirà se un’unione duratura seguirà questo processo di rinascita multipla. Spagna, da domenica un nuovo test. E giovedì avrebbe potuto ricominciare il nuovo picco degli azzurri.