Luglio 19, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Boeing e Airbus producono congiuntamente apparecchiature Spirit AeroSystems

Boeing e Airbus producono congiuntamente apparecchiature Spirit AeroSystems

Alla fine la Boeing cedette alle pressioni. A causa dei ritardi nella consegna e dei ricorrenti problemi di qualità della produzione da parte di uno dei suoi principali fornitori, il produttore di aerei americano ha dovuto agire. Lunedì 1 ha preso la sua decisioneLui è Luglio, per acquistare il produttore di apparecchiature Spirit AeroSystems. “Crediamo che questo accordo sia nel migliore interesse dei viaggiatori, dei nostri clienti, dei dipendenti Spirit e Boeing, dei nostri azionisti e del nostro Paese in generale”.Ad annunciare l’annuncio è stato Dave Calhoun, che resterà amministratore delegato della Boeing fino alla fine dell’anno.

Leggi anche la rubrica | Il materiale è riservato ai nostri abbonati “Acquisizione o sovranità di Spirit AeroSystems, versione Boeing”

Devo dire che questo fornitore di alto livello è stato selezionato e classificato come uno dei principali colpevoli degli insuccessi della Boeing. Spirit è stata la società che ha realizzato, ad esempio, il portabagagli per il Boeing 737 MAX che si è strappato ad alta quota all’inizio di gennaio durante un volo dell’Alaska Airlines. In precedenza, nel 2020 e nel 2021, il fornitore aveva già costretto Boeing a sospendere le consegne del suo 787 Dreamliner a lungo raggio per diciannove mesi dopo che il produttore dell’aereo aveva scoperto problemi con i giunti delle sezioni della fusoliera.

I freni, che all’epoca gravavano sui conti della Boeing per 6,5 miliardi di dollari (circa 6,04 miliardi di euro). Per l’anima è un ritorno a casa. Prima della sua vendita vent’anni fa, nel 2004, a seguito di un’operazione più azionaria che industriale, l’azienda produttrice di attrezzature aerospaziali e di difesa apparteneva effettivamente alla Boeing. Da allora, il produttore di aerei non si è allontanato da Spirit, rimanendo il suo miglior cliente, monopolizzando da solo il 60% della sua produzione nel 2022.

READ  Stati Uniti: ha denunciato la frode del datore di lavoro e ha ricevuto una ricompensa di 279 milioni di dollari

Credere in

Il desiderio di Boeing di acquistare Spirit ha costretto Airbus a rispondere di conseguenza. “Proteggere [ses] “interessi”E, a sua volta, il primo giocatore di aviazione classificato al mondo, annunciato il 1Lui è Luglio, acquista parte delle attività di Spirit. Il gruppo ha completato l’acquisizione della produzione della sezione di fusoliera per il wide-body A350 a lungo raggio e l’A220 a medio raggio. Le parti della fusoliera dell’A350 sono prodotte a Kinston (Carolina del Nord, USA) e Saint-Nazaire (Loira Atlantica), mentre le parti della fusoliera dell’A220 sono prodotte a Belfast (Irlanda del Nord), ma anche a Casablanca (Marocco) e Wichita (Kansas, Stato unito).

Con questa acquisizione Airbus vuole garantire la produzione dei suoi due aerei assorbendola. L’obiettivo è “Proteggere le nostre capacità produttive e la proprietà intellettuale”, riferisce il produttore aeronautico europeo. È chiaro che il gruppo non vuole che una parte della sua produzione dipenda da Boeing, il suo principale e quasi unico concorrente.

Ti resta il 50,09% di questo articolo da leggere. Il resto è riservato agli abbonati.