Gennaio 27, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Aggiornamento globale sulla pandemia

Inserito il lunedì 27 dicembre 2021 alle 20:08

Nuove misure, nuovi rapporti e punti salienti: un aggiornamento sugli ultimi sviluppi della pandemia di Covid-19 in tutto il mondo.

– Quasi 2.500 voli cancellati lunedì –

Le compagnie aeree di tutto il mondo hanno ancora cancellato quasi 2.500 voli lunedì, con la variante Omicron che ha interrotto i viaggi di vacanza con piloti e membri dell’equipaggio malati o in quarantena.

Secondo l’ultimo rapporto di Flightaware lunedì alle 17:00 (4:00 GMT), queste interruzioni riguardano principalmente Cina, Indonesia e Stati Uniti (un quarto del totale).

Flightaware ha già registrato quasi 8.000 cancellazioni durante il fine settimana di Natale.

– Cina: una nuova svolta a Xi’an –

La città cinese di Xi’an (nord) si è impegnata lunedì a imporre le “misure severe” contro i rischi di un’epidemia, dopo aver scoperto diverse centinaia di casi di infezione da Covid-19.

I 13 milioni di abitanti di questa città sono stati costretti a restare a casa da giovedì, con il diritto di uscire solo una volta ogni tre giorni per rifornirsi.

La città, che lunedì ha segnalato altri 150 casi di Covid-19, portando il totale a circa 650 dal 9 dicembre, ha imposto anche il divieto di circolazione ai veicoli privati.

– Francia: nuove restrizioni –

Lunedì, il primo ministro francese Jean Castix ha annunciato una serie di misure per cercare di fermare la diffusione meteorica del virus, in particolare il limite di tempo per l’iniezione della dose di richiamo, che è stato ridotto a tre mesi dopo la dose precedente.

Gli incontri saranno limitati a 2.000 persone al chiuso e 5.000 all’aperto. Il consumo permanente nei caffè e nei bar sarà vietato dal 3 gennaio.

READ  Aereo si schianta in una zona residenziale, addetto alle consegne UPS ucciso in un incidente

Dopo le vacanze, il lavoro a distanza sarà obbligatorio almeno tre giorni alla settimana, quando possibile.

Entro la fine della settimana saranno annunciate nuove regole di isolamento per i pazienti e i loro contatti, mentre le attuali disposizioni fanno temere una possibile paralisi nel Paese a causa del moltiplicarsi delle interruzioni del lavoro.

La Francia ha registrato più di 100.000 casi sabato, un record.

– Casi segnalati in Grecia, Danimarca e Islanda –

La Grecia, che lunedì ha registrato un numero record di casi (9.284), ha annunciato che ristoranti e bar chiuderanno a mezzanotte dal 3 gennaio e consentiranno tavoli solo per sei persone. Anche le persone nelle imprese e nelle pubbliche amministrazioni dovrebbero passare al lavoro a distanza a un tasso del 50%.

Sono stati inoltre annunciati casi clinici 24 ore su 24 in Danimarca (16164) e in Islanda (672).

In Norvegia, la nuova variante di Omicron è ormai maggioritaria nella capitale, Oslo.

Le autorità sanitarie hanno dichiarato lunedì che le infezioni giornaliere negli Stati Uniti hanno raggiunto domenica 214.499, un forte aumento dovuto a Omicron, avvicinandosi a un numero record che risale a gennaio.

– Calcio inglese: 103 positivi in ​​Premier League inglese –

La Premier League ha annunciato, lunedì, di aver identificato 103 casi positivi di Covid-19 tra i 20 club della Premier League inglese tra il 20 e il 26 dicembre, numero che non è stato raggiunto da quando sono iniziati i test nel 2020.

– Quasi 5,4 milioni di morti nel mondo –


La pandemia di COVID-19 ha ucciso quasi 5,4 milioni di persone, secondo un rapporto AFP di fonti ufficiali lunedì alle 11:00 GMT.

READ  Gli scienziati stanno osservando una nuova variabile

In termini assoluti, gli Stati Uniti sono il Paese più colpito con 816.610 morti, seguiti da Brasile (618.448), India (4.7997) e Russia (305.155).

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), tenendo conto dell’aumento dei decessi direttamente e indirettamente correlato al Covid-19, stima che il bilancio dell’epidemia potrebbe essere da due a tre volte superiore a quello registrato ufficialmente.