Ottobre 18, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

Ad Auxerre, la stazione dell’idrogeno consente il funzionamento di cinque autobus per la rete

Il giorno dopo la presentazione del Piano 2030 della Francia, che stanzia 30 miliardi di euro per le tecnologie future, la città di Auxerre (Yonne) e EDF hanno inaugurato, mercoledì 13 ottobre, la più grande stazione di rifornimento di idrogeno in Francia. Dovrebbe inizialmente rifornire gli autobus urbani, per poi consentire la sostituzione dei treni diesel che servono la città.

Le pompe bianche e blu della nuova stazione dell’idrogeno sono leggermente più lunghe della tradizionale pompa di benzina. Mais “È proprio come una stazione diesel.”, conferma ad Audran Fournier, project manager che si mette nei panni di un autista di autobus che fa rifornimento. “Hai un tubo che sono venuto a collegare all’autobus, spiegare, hQuindi blocchi la connessione. Puoi andare a presentarti. Ciò consente quindi di avviare il processo di riempimento premendo un semplice pulsante verde.

Le nuove pompe della stazione dell'idrogeno bianche e blu sono leggermente più lunghe di una normale pompa di benzina.     (Grégoire Lekalot/Radio Francia)

Accanto ad esso, contenitori e serbatoi bianchi costituiscono l’impianto di produzione dell’idrogeno. “Eccoci di fronte al cuore dell’elettrolizzatore, spiegare Udran Fournier, La macchina in cui, grazie ad una forte corrente elettrica, andiamo a scomporre le molecole d’acqua, in idrogeno da una parte e ossigeno dall’altra. “

L’impianto di Auxerre avrà una capacità produttiva di un megawatt. “Un megawatt equivale a 400 chilogrammi di idrogeno al giorno, Ricorda Kristel Roel, direttore di Hynamics, una sussidiaria di EDF dedicata all’idrogeno, E un autobus che percorre dai 300 ai 500 chilometri al giorno ha bisogno di 15-20 chilogrammi al giorno”.

Un’intera giornata, allo stato attuale del progetto, sarebbe comunque costosa. “L’idrogeno esce a 12 euro al chilo e l’obiettivo è dividerlo in due” Kristel Roel continua. “Vi ricordo che l’equivalente di gasolio e idrogeno è il prezzo dell’idrogeno che esce a sei euro al chilo, Sottolinea, ma gli operatori trarrebbero vantaggio dalla manutenzione di un autobus a idrogeno rispetto a un autobus diesel”.

L'elettrolizzatore della stazione è sullo sfondo per rompere le molecole d'acqua.     (Thierry Bolant / Francia - Blu Auxerre)

Il progresso tecnico e industriale ridurrà il costo dell’idrogeno, ma sarà probabilmente necessario attendere il 2030 prima che scenda al livello del prezzo del diesel. IlL’emergenza climatica ha spinto la città a partecipare al progetto. “L’attuale tasso di luce solare nella nostra zona è quello di Bordeaux, 25 anni fa”, Vorrei ricordare al sindaco LR l’Auxerre Crescent Marault mentre introduce uno dei primi cinque autobus a idrogeno della rete. Businova di Safra, un produttore francese di autobus a idrogeno “Colui che rifiuta solo l’acqua” Determina.

“Se non facciamo nulla, siamo davvero diretti al disastro. Quindi abbiamo davvero una politica pubblica molto proattiva sullo spiegamento delle energie rinnovabili ad Auxerrois”.

Crescent Marault, LR Sindaco di Auxerre

a franceinfo

“Dobbiamo dimostrare rapidamente che la trasformazione ecologica nelle regioni può andare di pari passo con lo sviluppo economico, Il sindaco conclude. L’impianto è alimentato dalla rete elettrica, quindi è anche nucleare. Ma l’acquisto dei certificati di garanzia le consente comunque di avere il marchio dell’idrogeno verde.

Ascolta il rapporto di Grégoire Lecalot qui


ascoltare

READ  SFR offre abbonamento in fibra ottica, inclusa PlayStation 5