Luglio 19, 2024

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

A proposito di Keir Starmer, un governo femminile, competente e diversificato – Liberazione

A proposito di Keir Starmer, un governo femminile, competente e diversificato – Liberazione

La squadra riunita dal nuovo Primo Ministro laburista comprende diverse figure atipiche e molti primati nella storia del regno.

Il governo più femminile della storia, soprattutto quello più istruito e competente, è quello formato da Keir Starmer “Di tutti i talenti” Riunisce ex ministri di Tony Blair e Gordon Brown, funzionari eletti di lunga data, membri della società civile e alleati che si sono fatti le ossa al suo fianco nell’opposizione.

Angela Rayner, Vice Primo Ministro e Segretario di Stato per le Pari Opportunità

Quando Angela Rayner lasciò la scuola incinta del figlio maggiore a 16 anni, le fu detto che lo era anche lei “Non sarà mai bravo in niente.”. All’età di 44 anni, è diventata vice primo ministro del Regno Unito e segretaria di Stato per le pari opportunità, l’edilizia abitativa e le comunità – un portafoglio che aveva già detenuto all’opposizione.

Nata vicino a Manchester nel 1980, Rayner è cresciuta in povertà – sua madre era analfabeta – e ha mantenuto il suo forte accento nordico, che, insieme ai suoi abiti colorati, al carisma e ai capelli rossi, è diventato la caratteristica distintiva della sua immagine pubblica. È socialista e membro dell’ala sinistra moderata del Partito laburista. È entrata in politica nel 2015 attraverso i sindacati dopo aver lavorato nel campo della cura della persona. Una carriera atipica e affascinante nel panorama molto elitario del Parlamento britannico.

La giovane donna, una femminista con la “F maiuscola”, che ha dato alla luce altri due figli, di cui uno molto prematuro, appare aperta e schietta quanto Starmer appare riservato. È regolarmente presa di mira dai suoi oppositori politici e dalla stampa e questi attacchi si sono intensificati durante la campagna elettorale. Ma lei risponde con franchezza e incrollabile maleducazione, che a volte la costringe a chiedere scusa. Le sue priorità saranno lavorare con i sindaci delle principali città, costruire 1,5 milioni di nuove case e rafforzare i diritti dei lavoratori attraverso il New Deal.

READ  Geert Wilders, l'indistruttibile figura dell'estrema destra - Liberazione

Rachel Reeves, Cancelliere dello Scacchiere

Rachel Reeves, ex economista della Banca d’Inghilterra, è diventata la prima donna cancelliere dello Scacchiere (ministro delle Finanze) nei 708 anni di storia dell’ufficio. UN “Responsabilità storica” Ha sottolineato che le ragazze e le donne dovrebbero essere visibili “Non dovrebbero esserci limiti [leurs] Ambizioni ». Rappresenta una scelta ovvia, data la sua partecipazione alla campagna elettorale, la sua posizione all’interno dell’opposizione e la sua consolidata reputazione di serietà e moderazione.

Campionessa di scacchi londinese da bambina, Reeves si è unita al Partito Laburista da adolescente ed è entrata in Parlamento nel 2010, vincendo il suo seggio a Leeds. Eredita una situazione economica difficile, dopo più di un decennio di stagnazione, mentre il Regno Unito registra il secondo tasso di crescita più basso nel G7 dopo la Germania. “Non ci sono molti soldi.”Ricevi un avviso quando lo imposti. Vuole migliorare la produttività e la crescita attraverso “Stabilità, investimenti e riforme”Per raggiungere la sicurezza economica del Regno Unito e la capacità di ricostruire i servizi pubblici. Un progetto che mira anche a continuare a affermare il suo partito come il partito della responsabilità fiscale, che lei riassume con la nuova frase “protezione”.

David Lammy, ministro degli Esteri

David Lammy, nato a Londra da genitori della Guyana, ha detto di essere stato commosso per essere il primo Il Ministro degli Affari Esteri allo stesso tempo “Discendente degli schiavi” et al “Uomo nero della classe operaia”. Impegnato nella lotta contro il razzismo e per la giustizia sociale, mantiene stretti legami con gli Stati Uniti, dove ha trascorso molte estati prima di diventare il primo britannico nero a studiare alla Harvard Law School. Lì ha incontrato Barack Obama, ha partecipato alla sua prima campagna presidenziale e ha stabilito una rete di relazioni tra i democratici.

READ  La star americana di YouTube YourFellowArab è stata rapita ad Haiti mentre voleva incontrare il leader della banda "BBQ".

David Lammy era un avvocato, il più giovane deputato al Parlamento quando fu eletto per la prima volta, e ricoprì diversi incarichi nei governi di Tony Blair, che lo nominò per un periodo segretario alla Cultura, e poi nel governo di Gordon Brown. Il nuovo capo della diplomazia, che ha condotto una campagna contro la Brexit, ha già annunciato l’intenzione di rafforzare le relazioni con l’Europa e continuerà a sostenere l’Ucraina. Se avesse descritto Marine Le Pen come… “carattere malevolo” A “Opinioni tossiche” E Donald Trump come a “Un sociopatico misogino e un simpatizzante neonazista”.Da allora ha confermato che lavorerà con il prossimo presidente degli Stati Uniti, chiunque egli sia. Intende rafforzare l’equilibrio tra la politica estera e la sicurezza economica del suo Paese.

James Timpson, ministro delle carceri

A capo di un impero che conta almeno 2.100 negozi di calzoleria, duplicazione chiavi, stampa fotografica e pulitura a secco, James Timpson è un industriale privato, il primo ad assumere ex detenuti nel Regno Unito: dei 5.600 dipendenti del suo gruppo , circa il 10% Hanno vissuto esperienze carcerarie. È impegnato a favore del reinserimento e contro la recidiva, ed è un appassionato sostenitore della gestione “dentro-fuori” e centrata sulle persone, che offre ai lavoratori una maggiore libertà di servire i clienti creando allo stesso tempo condizioni favorevoli alla realizzazione sul lavoro. I suoi negozi sono particolarmente noti per offrire servizi gratuiti ai clienti in difficoltà.

Filantropo, favorevole al diritto ad una seconda possibilità, Timpson stima che solo un terzo dei detenuti abbia un posto in prigione. Esperto in materia, ha precedentemente lavorato con i conservatori sulla riforma carceraria ed è stato a capo del Fondo per la riforma carceraria fino alla sua nomina a sorpresa – e ben accolta – venerdì scorso come ministro delle carceri. Poiché non viene eletto, deve sedere alla Camera dei Lord.

READ  Il ritiro della MINUSMA è ostacolato dalle tensioni nel nord del Mali