Gennaio 20, 2022

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

A partire dal 1° gennaio, gli NFI invenduti non possono più essere distrutti.

I prodotti elettrici ed elettronici, le batterie, i tessuti, i mobili, le cartucce di toner, i prodotti per l’igiene e la cura dei bambini, tra gli altri, sono interessati da questa azione.

Articolo di

pubblicato

aggiornare

momento della lettura : 1 minuto.

Vendite, vendite di liquidazione, vendite espresse, liquidazione delle scorte … I quasi due miliardi di euro di merce rimasta invenduta alla fine della lunga catena di consumo non possono più essere distrutti dall’incenerimento in Francia, a partire dal 1 gennaio 2022.

Lo scopo di questa misura, risultante dalla legge contro i rifiuti e l’economia circolare, è di Obbligare produttori, importatori e distributori a riutilizzare, riutilizzare o riciclare i prodotti non alimentari invenduti., per ridurre i rifiuti e le emissioni di gas serra e creare nuove forme di solidarietà, ha riferito venerdì 10 dicembre il ministero della Trasformazione ambientale.

La procedura riguarda prodotti elettrici ed elettronici, batterie, tessuti, mobili, cartucce di toner, prodotti per l’igiene, assistenza all’infanzia, conservazione degli alimenti, attrezzature da cucina, prodotti per lo sviluppo e ricreativi, libri e materiale scolastico.

La legge prevede sanzioni “Fino a 15.000 euro per violazione e per persona giuridica”E ricorda al ministero in caso di sopralluogo per reprimere le frodi. Alcuni di questi prodotti, che non hanno ancora beneficiato del processo di riciclaggio REP, hanno tempo fino al 31 dicembre 2023 per diventare conformi.