Settembre 24, 2021

palermo24h

Notizie italiane in inglese – Notizie italiane oggi. Scopri gli aggiornamenti e le ultime novità in Italia all'interno del nostro sito. Aggiornamenti quotidiani dall'Italia in italiano.

🔴 DIRETTA – Corona virus: l’efficacia dei vaccini Pfizer e Moderna scende al 66% contro la variante Delta, secondo uno studio americano

La Francia sta affrontando la quarta ondata. Il numero dei pazienti ricoverati continua ad aumentare, in particolare nelle Indie Occidentali, dove la situazione sanitaria è disastrosa. Segui qui tutte le notizie relative al Covid-19.

23 ore 11

L’efficacia dei vaccini Pfizer e Moderna contro l’infezione da Covid-19 è scesa dal 91% al 66% da quando la variante Delta è diventata dominante negli Stati Uniti, secondo i dati diffusi martedì dalle autorità sanitarie statunitensi.

Questi dati provengono da uno studio su migliaia di operatori sanitari e ospedali in sei stati che esaminano le prestazioni dei vaccini in condizioni reali. I partecipanti vengono testati settimanalmente per le infezioni sia asintomatiche che asintomatiche.

Quasi tutti gli operatori sanitari che sono stati vaccinati hanno ricevuto vaccini da Pfizer o Moderna. Tra dicembre 2020 e aprile 2021, l’efficacia dei vaccini nella prevenzione dell’infezione è stata del 91%, secondo i dati dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC), la principale agenzia federale di sanità pubblica del paese. Ma nelle settimane in cui la variante delta è diventata dominante, cioè quando era responsabile di oltre il 50% dei casi secondo il sequenziamento, l’efficienza è scesa al 66%.

20h 29

Continuano le pressioni sugli ospedali francesi che hanno ricevuto martedì oltre 11.000 pazienti con Covid-19, di cui più di mille ricoverati nelle ultime 24 ore, secondo i dati pubblicati dall’Autorità per la sanità pubblica francese.

Il numero dei ricoveri ospedalieri è salito a 11.066 pazienti, con 1.145 pazienti arrivati ​​tra lunedì e martedì. Il ministro della Salute Olivier Veran ha dichiarato lunedì che i ricoveri dovrebbero raggiungere il picco tra “pochi giorni”.

I servizi di terapia intensiva hanno ricevuto mercoledì 2.221 pazienti COVID, inclusi 214 nuovi ricoveri nelle ultime 24 ore.

Martedì scorso, quegli stessi servizi, dove sono stati trattati i casi più gravi, hanno avuto 1.943 pazienti. In 24 ore, 153 pazienti sono morti di Covid, portando il numero totale dei decessi a 113.788 morti dall’inizio dell’epidemia.

18h01

Secondo un conteggio dell’AFP martedì 14:30 GMT da fonti ufficiali, sono state somministrate più di cinque miliardi di dosi di vaccini Covid in tutto il mondo. La vaccinazione ha raggiunto la sua velocità di crociera, con questo quinto miliardo raggiunto in 26 giorni, una dinamica quasi identica a quella del quarto e del terzo miliardo (rispettivamente 30 e 26 giorni).

Il primo miliardo di dosi è stato raggiunto in soli 140 giorni. Con 1,96 miliardi di iniezioni, la Cina concentra ancora quasi quattro dosi su dieci somministrate in tutto il mondo. India (589 milioni) e Stati Uniti (363 milioni) completano la piattaforma in termini assoluti. Ma secondo i rapporti sulla popolazione, tra i paesi con una popolazione di oltre un milione, gli Emirati Arabi Uniti sono i campioni della vaccinazione. Somministrano 179 dosi per 100 persone e quasi il 75% della popolazione è completamente immunizzato.

17h52

L’Organizzazione mondiale della sanità martedì ha deplorato la “spaventosa disuguaglianza nell’accesso ai vaccini” contro il Covid-19, all’apertura della riunione annuale virtuale dei ministri della salute del continente africano.

“A livello globale, 140 paesi hanno vaccinato almeno il 10% della loro popolazione, ma nel nostro continente solo quattro paesi sono stati in grado di raggiungere questo obiettivo, a causa delle sconcertanti disparità nell’accesso ai vaccini”, ha affermato Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale di l’Organizzazione Mondiale della Sanità. . Secondo lui, “la crisi dei vaccini illustra la debolezza fondamentale alla radice della pandemia: la mancanza di solidarietà e impegno globali – la condivisione di informazioni, dati, campioni biologici, risorse, tecnologia e strumenti”. Al fine di rafforzare la solidarietà globale, il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità ha invitato i paesi africani a sostenere “un trattato internazionale o qualsiasi altro strumento giuridico che consenta di migliorare la cooperazione internazionale” per quanto riguarda la risposta all’epidemia.

Questo trattato potrebbe essere discusso a novembre in una sessione speciale dell’Assemblea mondiale della sanità.

16h 43

La Grecia ha annunciato martedì nuove misure restrittive nei luoghi di svago e lavoro e la fine dei test gratuiti per Covid-19 nel tentativo di arginare “l’epidemia non vaccinata”. “Dal 13 settembre al 31 marzo 2022”, ha dichiarato il ministro della Sanità greco Vassilis Kikilias in una dichiarazione dopo una conferenza stampa, verranno applicate nuove procedure per “l’esame obbligatorio dei non vaccinatori”.

In particolare, l’ingresso a caffè, bar, ristoranti o società sportive sarà consentito solo alle persone o alle persone non vaccinate che negli ultimi sei mesi presentino un certificato di contaminazione da Covid-19 comprovante la guarigione.

Per cinema, teatri o musei, l’ingresso rimarrà accessibile ai non vaccinati, a condizione che compaia un risultato del test rapido (antigene) negativo nelle ultime 48 ore.

14:30

Il ministro degli Interni, Gerald Darmanen, ha avvertito martedì che renderà obbligatoria la vaccinazione contro il Covid-19 per gli agenti di polizia che entrano in contatto con il pubblico se il loro tasso di vaccinazione non raggiunge il 90%.

11h 49

HAS (Haute Autorité de Santé) consiglia una terza dose per le persone sopra i 65 anni e per coloro che sono fragili.

06 h 27

Il numero di decessi giornalieri legati al Covid-19 è aumentato ulteriormente nella Polinesia francese, con 54 decessi tra venerdì e domenica, ha annunciato il ministero della salute in questo outgroup.

Trecentoundici polinesiani sono morti di Covid-19 dall’inizio della pandemia, più della metà nelle ultime tre settimane, a causa della rapida diffusione della variante delta nelle popolazioni scarsamente vaccinate. Anche le comorbilità, come il diabete e l’obesità, sono molto comuni. Il Dipartimento della Salute ha identificato 7.591 polinesiani attualmente positivi al Covid-19 su una popolazione di 280.000 abitanti. Il numero di casi è sottostimato, poiché la maggior parte delle persone asintomatiche non viene testata.

05h 34

In Guadalupa, che attualmente sta vivendo un’epidemia, la vaccinazione ha accelerato, raggiungendo più di 500 iniezioni al giorno per diversi giorni, secondo il Departmental Fire and Rescue Service (SDIS).

All’aeroporto della Guadalupa, dove si trova il principale centro di vaccinazione COVID-19 sull’isola, Tony Gerban, direttore medico, ha detto lunedì all’AFP dal Guadalupe Security Information Center, capo del centro di vaccinazione COVID-19, “Due settimane fa lì era una ricchezza duratura. “Il tasso di vaccinazione è in aumento da un mese, ma diversi giorni fa abbiamo superato i 500 vaccini al giorno in questo sito”, ha affermato. “Siamo arrivati ​​anche a 700 persone”. Lunedì, il numero di vaccinazioni della Guadalupa ha superato per la prima volta le 100.000, oltre al 20% della popolazione della Guadalupa il cui programma di vaccinazione è completo.

02h00

Gli Stati Uniti hanno completamente autorizzato il primo vaccino contro il Covid-19, il vaccino Pfizer/BioNTech. Una decisione che potrebbe aiutare a convincere alcuni indecisi, ma spingere più istituzioni a far rispettare la vaccinazione, in un Paese dove è prevalente la variante delta.

READ  buone notizie